Quantcast
Bloccati in autostrada con 5 chili di hashish: arrestati due pregiudicati - BergamoNews
Mercoledì sera

Bloccati in autostrada con 5 chili di hashish: arrestati due pregiudicati

Si tratta di due cittadini marocchini, già noti alle forze dell'ordine: nella loro disponibilità anche due grammi di cocaina e 115 euro in contanti.

Cinque chili di hashish e due grammi di cocaina confezionati in involucri di cellophane bianco termosaldati: la Squadra Mobile della questura di Bergamo li ha trovati a bordo di una Fiat Punto che viaggiava con fare sospetto lungo la A4, nel tratto compreso tra il casello di Bergamo e quello di Seriate, in direzione Brescia.

Gli agenti, attorno alle 22 di mercoledì 19 aprile, erano impegnati in un servizio anti-rapina lungo l’autostrada quando si sono messi sulle tracce di una Punto color carta da zucchero sulla quale viaggiavano due soggetti magrebini, uno dei quali indossava un cappellino di colore nero che ne travisava parzialmente il volto.

Fermata l’auto, la Polizia ha identificato i due occupanti, entrambi pregiudicati e di origine marocchina: R.H., classe 1978, e H.E.M, classe 1985.

All’interno della vettura sono state trovate le sostanze stupefacenti, insieme a 115 euro in contanti: i due sono così stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio e portati in carcere a Bergamo.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it