BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Via al bando per la gestione degli spazi estivi, non c’è piazzale Alpini

Caratteristiche particolari per lo spazio all’interno del Parco Goisis: il Comune è alla ricerca di una proposta per famiglie, diurna e che non preveda la vendita di bevande alcoliche.

È online sul sito del Comune di Bergamo il bando per la gestione degli spazi estivi 2018: entro mercoledì 2 maggio alle 12.30 dovranno essere presentate le proposte.

Cinque le aree oggetto del bando:

– parco della Trucca – dal 1 giugno al 30 settembre,

– parco Goisis – dal 1 giugno al 30 settembre,

– spalto e parco di Sant’Agostino – dal 1 giugno al 9 settembre,

– spalto di San Michele – dal 1 giugno al 9 settembre,

– area verde esterna al Parco Goisis – dal 16 giugno al 9 settembre.

Sono previsti sconti alla tariffa di occupazione del suolo pubblico: gli spazi di Bergamo Alta e del Parco Goisis si vedono abbattere la tariffa del 25%, al parco della Trucca le agevolazioni salgono al 70%.

Caratteristiche particolari per lo spazio all’interno del Parco Goisis: il Comune è alla ricerca di una proposta per famiglie, diurna e che non preveda la vendita di bevande alcoliche.

Si tratta sostanzialmente di una conferma degli spazi estivi dello scorso anno, a eccezione dello spazio di piazzale Alpini: nel 2015 e nel 2016 lo spazio andò deserto, lo scorso anno invece fu finalmente assegnato, ma l’assegnatario dimostrò più di una difficoltà gestionale al punto che il Comune decise di interrompere l’attività prima della data di scadenza fissata dal bando. Continueranno invece gli appuntamenti con lo street food sul piazzale, anche dopo il successo dell’iniziativa dello scorso fine settimana, quando migliaia di persone si sono riversate tra gli stand e i furgoncini della manifestazione organizzata da Confesercenti in collaborazione con il Comune di Bergamo.

Nei fine settimana (durante i quali sono attive le telecamere di sorveglianza degli accessi della storia ZTL di Bergamo Alta) sarà confermata la possibilità per le moto di accedere a Bergamo Alta, per le quali lo scorso anno sono stati realizzati oltre 100 nuovi stalli di sosta. Il Comune prevede anche quest’anno una campagna di attenzione e controllo delle moto più rumorose e non omologate: nel 2017 furono centinaia le moto sottoposte ai controlli della Polizia Locale.

Coloro che sono in possesso dei requisiti e sono interessati a partecipare al bando, possono presentare la proposta e la documentazione richiesta (come meglio specificato nell’avviso sul sito del Comune di Bergamo), entro le ore 12:30 del giorno 2 maggio 2018 presso l’Ufficio Protocollo del Servizio Gestione Documentale, Piazza Matteotti n. 3, 24122 Bergamo (con orario di apertura da lunedì a venerdì dalle 8:30

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.