BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Freuler, la prima in A di Barrow e il Papu: l’Atalanta liquida 3-0 il Benevento

I nerazzurri portano a casa 3 punti fondamentali che li tengono in piena corsa Europa League: in terra campana risplende la stella di Musa Barrow.

Più informazioni su

La zampata a porta vuota di Freuler per stappare una partita che si stava facendo complicata, la prima rete in Serie A di Musa Barrow per mettersi al riparo da qualsiasi sorpresa e la ciliegina sulla torta del ritorno al gol del Papu Gomez: l'Atalanta torna da Benevento con i tre punti che le servivano e ora può mettersi di fronte alla tv in attesa dei risultati delle dirette concorrenti per un posto in Europa League, Milan e Fiorentina su tutte.

Gli uomini di Gasperini non hanno approcciato benissimo il match ma hanno saputo indirizzarlo al momento giusto: dall'errore clamoroso del gigante Diabatè (pallonetto fuori misura solo davanti a Berisha) la scossa per i nerazzurri, passati in vantaggio due minuti dopo con un'azione manovrata che ha portato Freuler praticamente dentro la porta dopo il filtrante di Petagna e l'assist di Cristante.

Un gol che ha messo sui binari giusti il match, poi amministrato senza problemi dall'Atalanta: decisivo il cambio Petagna, già ammonito, con Barrow con il gambiano che si è fatto attendere appena quattro minuti prima di mettere in rete un gran destro a giro che gli è valso la prima gioia tra i grandi.

Per il classe 1998 una partita che difficilmente scorderà e durante la quale ha messo in mostra grandissima voglia di fare, a volte anche esagerando nei personalismi: ma per questo rush finale Gasperini ha una freccia affilatissima nella sua faretra.

Dal 2-0 in poi tante occasioni per dilagare: dal rigore assegnato dal Var e fallito clamorosamente da De Roon, scivolato al momento della battuta, al sesto gol in campionato di Gomez che non segnava da un mese esatto, dalla goleada di Verona.

Rivivi la diretta:

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.