BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

New Pop orchestra Comun Nuovo e Magica Musica: i ragazzi speciali incantano a teatro fotogallery

Una vera e proprio orchestra sinfonica: 120 musicisti hanno suonato un impegnativo repertorio tra musica classica e leggera. Il risultato è stato uno spettacolo di alta qualità a testimoniare le tante ore di prove ed il grande impegno dei ragazzi

Musica e condivisione: due termini che vanno a braccetto. Lo hanno dimostrato sabato 14 aprile la New Pop orchestra di Comun Nuovo e l’Orchestra Magica Musica di Crema sul palco del Teatro Ponchielli di Cremona.

New Pop orchestra di Comun Nuovo e Orchestra Magica Musica di Crema

La New Pop Orchestra è famosa tra il pubblico bergamasco e non solo: da più di dieci anni coltiva la passione per la musica da film e tutto il repertorio sinfonico, cimentandosi in sfide sempre nuove.

Le parole d’ordine del New Pop sono amicizia e amore per la musica: dallo studente al professionista, dal padre di famiglia al neolaureato, l’orchestra di Comun Nuovo riserva un posto per tutti.

La Magica Musica orchestra nasce a Crema dieci anni fa. Attualmente composta da circa 30 elementi, rappresenta un punto di incontro per ragazzi con disabilità.

Le due orchestre insieme hanno saputo realizzare due ora e mezza di concerto, tutto da vivere. Il merito è dell’inedito cast, collaudato proprio in occasione del concerto di sabato sera: per la prima volta insieme, la New Pop Orchestra, conosciutissima dal pubblico bergamasco per il repertorio da musiche da film, e l’orchestra Magica Musica, che in occasione del suo decimo compleanno ha dato vita ad un evento unico: 120 musicisti – una vera e proprio orchestra sinfonica – hanno suonato un impegnativo repertorio tra musica classica e leggera. Il risultato è stato uno spettacolo di alta qualità a testimoniare le tante ore di prove ed il grande impegno dei ragazzi.

Il repertorio proposto ha spaziato dalla musica classico al pop: da Beethoven, a Gershwin, Prokofiev e Tchaikovsky, da Ennio Morricone ai successi dei Beatles, Paolo Conte e Zucchero. Un programma, una sfida: i ragazzi sono stati all’altezza di ogni brano, aiutati dall’esperienza dei maestri Alfredo Conti e Piero Lombardi.

Da non dimenticare la spalla di questa speciale orchestra, Francesca Calegari, laureata in giurisprudenza e “maestro” per passione, punto di riferimento e guida dell’orchestra per tutto il concerto. Un battesimo come spalla al Ponchielli che rimarrà nella stria dell’orchestra bergamasca: cambi di tempo improvvisi, interpretazione dei solisti ed altri. Un plauso anche ad ogni sezione dell’orchestra: dai fantastici archi, ai fiati, agli ottoni ed al coro.

Sulla pagina Facebook di “Magica Musica” si legge: “L’occasione è servita moltissimo ai ragazzi speciali, non solo perché esperienza emotiva vibrante, ma anche perché ha consentito loro di alzare moltissimo il livello di concentrazione, competenza, abilità, autonomia, autostima”. Tutti elementi imprescindibili per iniziare una vita adulta in autonomia.

Il Maestro Conti, dalminese doc fondatore e direttore della New Pop orchestra, è rimasto soddisfatto del successo di questo concerto.

Maestro Conti, come è nata questa inedita collaborazione tra la New Pop Orchestra e l’Orchestra Magica Musica?
Il tutto è nato da un’amicizia in comune tra la New Pop e Magica Musica. Mi riferisco al maestro Michele Lombardi, che ha curato gli arrangiamenti per questo concerto e da anni collabora con Magica Musica. È lui l’anello di congiunzione tra me e Piero Lombardi, il direttore dell’orchestra cremasca. È stata una occasione che non potevamo non cogliere: il concerto di sabato sera ne è una conferma. È stato un concerto di ottimo livello.

Come hanno accolto gli orchestrali, in particolare i ragazzi, la proposta di questo concerto?
Il progetto è stato accolto con molto entusiasmo, da tutti. Abbiamo fortemente voluto questo evento, senza nessun dubbio. Anche perché è trattata di una nuova esperienza: lavorare con ragazzi e musicisti con abilità diverse – non mi piace parlare di disabilità – ci ha arricchiti. E poi la New Pop è sempre aperta a nuove sfide. Senza dimenticare che ci siamo esibiti in uno dei teatri più belli d’Italia, il Ponchielli di Cremona.

Che emozioni e ricordi vi porterete nel cuore da questa esperienza? Ci sono state difficoltà nella preparazione del repertorio?
È stato commovente. Si sono susseguiti momenti indimenticabili e non solo musicali. Due ore e venti di musica da ricordare. Nonostante il numero

Avete in cantiere progetti imminenti? 
Vorrei portare la Magica Musica a casa nostra, nel Teatro di Comun Nuovo, la nostra casa ormai da parecchi anni. È un desiderio che per essere realizzato necessita di una grande progettazione, mi auguro che sarà così. Per quando riguarda il programma della New Pop, stiamo preparando un appuntamento interamente dedicato al mago più famoso degli ultimi anni: Harry Potter. Tenetevi pronti.

I ragazzi della New Pop e di Magica Musica non sono professionisti, ma sul palco sono stati musicisti in piena regola. Le due orchestre sono state capaci di mettere in pratica il grande insegnamento che il maestro Claudio Abbado, scomparso nel 2014, ha lasciato ai posteri: la musica è inclusione, è condivisione. È l’arma contro l’abbandono e contro la paura. La musica è e sarà sempre una possibilità aperta a tutti: nella musica non c’è diversità, ma solo coesione. I ragazzi hanno salutato il pubblico con le note della celebre canzone Only you need is love, degli intramontabili Beatles: se non è questo amore, nient’altro potrà mai esserlo.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.