In auto avevano 13 dosi di cocaina: due arresti a Verdello - BergamoNews
Bassa

In auto avevano 13 dosi di cocaina: due arresti a Verdello

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Treviglio hanno arrestato in flagranza di reato a Verdello due marocchini clandestini sul territorio nazionale per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Treviglio hanno arrestato in flagranza di reato a Verdello due marocchini clandestini sul territorio nazionale per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Si tratta di un 35enne e di un 36enne fermati dai Carabinieri a bordo di un’utilitaria lungo la Statale 42, in quanto ritenuti sospetti.

Dopo essere stati perquisiti, complessivamente, i militari dell’Arma rinvenivano 13 dosi di cocaina, per un peso complessivo di circa 10 grammi. Sequestrati, inoltre, 500 euro in contanti, probabile provento di precedenti affari criminali ed alcuni telefoni cellulari. Nella materiale disponibilità del 35enne venivano inoltre rinvenuti un permesso di soggiorno ed una patente di guida spagnoli risultati poi falsi.

Nei suoi confronti è difatti scattata anche la relativa contestazione penale. Dopo essere stati tratti in arresto, su disposizione del pubblico ministero di turno, i due magrebini sono stati quindi ristretto presso le camere di sicurezza della Compagnia dei carabinieri di Treviglio, in attesa della relativa udienza di convalida prevista per la mattinata odierna in Tribunale a Bergamo.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it