Mostra fotografica per aiutare gli Amici della Pediatria - BergamoNews
A caravaggio

Mostra fotografica per aiutare gli Amici della Pediatria

Una mostra di fotografie antiche per aiutare l'associazione Amici della Pediatria dell'ospedale Papa Giovanni di Bergamo.

Una mostra di fotografie antiche per aiutare l’associazione Amici della Pediatria dell’ospedale Papa Giovanni di Bergamo.

Sarà inaugurata sabato 14 aprile alle 17,30 all’interno dell’Auditorium di San Bernardino l’esposizione di fotografie antiche “C’era una volta Caravaggio” organizzata dall’associazione “OpenRoad”.

Persone e personaggi, paesaggi, monumenti dei primi del ‘900: sono questi i principali soggetti delle fotografie “d’epoca” che commercianti e semplici cittadini hanno deciso di “donare” per realizzare questa rassegna benefica a cui collaborano molti enti e volontari tra cui l’associazione Alpini, Piedibus, il gruppo artistico “Il Caravaggio” e gli “Amici della Porchetta”.

I proventi dell’iniziativa – visitabile tutti i fine settimana fino al 13 maggio – verranno devoluti interamente all’associazione Onlus che ha sede all’ospedale Papa Giovanni.

Per qualsiasi informazione riguardo alla mostra e alle donazioni contattare l’associazione OpenRoad al seguente indirizzo email: scopricaravaggio@gmail.com

c'era una volta caravaggio
c'era una volta caravaggio
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it