Quantcast
Parre, allevava mucche e capre in un campo con rifiuti speciali: denunciato - BergamoNews
Carabinieri

Parre, allevava mucche e capre in un campo con rifiuti speciali: denunciato fotogallery

G.B., 60 anni, in quello spazio in mezzo alla zona industriale non solo allevava bestiame ma aveva ammassato lastre di cemento, pannelli di polistirolo e alcune vecchie automobili

In quello spazio verde in mezzo alla zona industriale, non solo allevava mucche e capre, ma a pochi metri dagli animali aveva ammassato rifiuti speciali. Martedì 10 aprile gli uomini del corpo forestale dei carabinieri di Ponte Nossa hanno denunciato G. B., un 60enne impresario edile di Parre.

L’uomo aveva allestito un allevamento di bovini e caprini in un campo di Carpignano, frazione di Parre, che si trova in mezzo ai capannoni. In quell’area di sua proprietà in cui, secondo il pgt, si possono costruire solo edifici industriali, l’uomo aveva realizzato in modo abusivo anche alcune stalle. In totale aveva venti mucche e dieci capre, oltre a un cane a fare da guardia.

Ma non solo, perchè oltre bestiame, il sessantenne aveva ammassato in quell’area mille metri cubi di rifiuti speciali. Lastre di cemento, pannelli di polistirolo e alcune vecchie automobili. Il tutto a pochi passi dallo spazio in cui si trovavano gli animali.

Alcuni residenti della zona hanno segnalato la situazione alle forze dell’ordine. Martedì 10 aprile è scattato il blitz. I militari hanno denunciato l’uomo a piede libero per gestione illecita di rifiuti, abuso edilizio e attività agricola in abuso edilizio. L’area è stata posta sotto sequestro in attesa che venga ripristinata.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI