BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“La gestione della risorsa acqua”, presentazione del libro a Casazza

Sabato 14 aprile nella sala consiliare del Comune di Casazza sarà presentato il volume "La Gestione della risorsa acqua. Acque e acquedotti di Valle Cavallina" scritto da Mario Suardi.

Sabato 14 aprile nella sala consiliare del Comune di Casazza sarà presentato il volume “La Gestione della risorsa acqua. Acque e acquedotti di Valle Cavallina” scritto da Mario Suardi.

Il programma del convegno prevede: alle 9.30 i saluti istituzionali Sergio Zappella, Sindaco di Casazza, e a seguire Alessandro Bigoni, Presidente Comunità Montana dei Laghi; alle 9.45 ad introdurre i lavori sarà Paolo Franco, Presidente Uniacque Spa, e Aldo Bellini, Presidente Circolo culturale Valle Cavallina. (Coordina i lavori: Dario Furlanetto, Direttore del Parco dell’Adamello).

Alle 10 Renato Ferlinghetti, dell’Università degli Studi di Bergamo e Centro Studi sul Territorio Lelio Pagani, tratterà il tema: “L’acqua elemento costitutivo
del paesaggio, dell’ambiente e dell’economia”.

Locandina 14 aprile_a3

Alle 10.30 si terrà la presentazione del volume “Acque e acquedotti di Valle Cavallina” da parte dell’autore Mario Suardi. Alle 11.30 “L’importanza della gestione
pubblica della risorsa acqua” a cura di Antonio Bettoni, Circolo culturale Valle Cavallina.
Alle 11.45 seguiranno interventi e il dibattito.

“La gestione della risorsa acqua offre una radiografia delle forme organizzative adottate dalle diverse società e del grado di integrazione raggiunto tra il livello tecnologico e scientifico – afferma Paolo Franco, presidente di Uniacque Spa nell’introduzione al volume -. Dalla costruzione dei canali e degli acquedotti, prima in superficie poi nel sottosuolo, fino ad un servizio pubblico diffuso, si registra una progressione che realizza il passaggio dalla gestione collettiva a quella dell’Ente pubblico e infine a società specializzate in grado di gestire la complessità”. 

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.