• Abbonati
Martedì sera

Chiuduno, furto in farmacia con l’auto della madre: denunciato

Per recarsi a Chiuduno l'uomo aveva utilizzato l'auto della madre, dopo aver modificato la targa con del nastro isolante

Tenta di scassinare il distributore automatico della farmacia di via Cesare Battisti a Chiuduno, ma viene sorpreso da un passante e finisce in caserma. È successo nella tarda serata di martedì 10 aprile.

Il malvivente, G.N, 42enne italiano, residente nella zona, è stato colto sul fatto mentre con un piede di porco stava cercando di scassinare il distributore automatico per appropriarsi del denaro contenuto.

Il passante ha subito chiamato i carabinieri, che sono intervenuti poco dopo con una pattuglia che si trovava nella zona. Avvistati i militari, il soggetto, si è dato alla fuga a piedi e ha cercato di nascondersi nel retro di una chiesa.

Un tentativo finito male. Poco dopo infatti è stato intercettato dai militari e condotto alla stazione di Trescore Balneario. L’accusa è quella di furto aggravato, ex art 625 del codice penale.

Per recarsi a Chiuduno l’uomo aveva utilizzato l’auto della madre, dopo aver modificato la targa con del nastro isolante.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI