In moto contro il guardrail, la vita della 18enne appesa a un filo - BergamoNews
Sovere

In moto contro il guardrail, la vita della 18enne appesa a un filo

La giovane ricoverata all'ospedale Papa Giovanni di Bergamo versa in gravissime condizioni

È appesa a un filo la vita di M.B., la 18enne che domenica 8 aprile si è schiantata contro un guardrail mentre era a bordo della sua Kawasaki Ninja, a Sovere. Nella mattinata di lunedì, purtroppo, non ci sono stati sviluppi positivi: la giovane versa ancora in condizioni gravissime.

L’incidente si è verificato intorno alle 19,45: M.B. stava viaggiando lungo la strada provinciale numero 35 quando è finita contro le protezioni a bordo strada, ferendosi gravemente.

Sul posto è giunta in codice rosso un’ambulanza delle Croce Blu di Lovere, ma visto le condizioni della motociclista si è reso necessario anche l’intervento dell’elisoccorso di Brescia. Ora la ragazza si trova all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it