BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

The Voice: Simona Marcelli, 20enne di Torre Boldone, scelta nel team di Al Bano

Simona ha cantanto "As Long as you love me" di Justin Bieber e Al Bano ha premuto il famoso pulsante rosso

"Alcuni dicono che sono fissata con i social."

E' così che inizia la presentazione di Simona Marcelli, 20enne di Torre Boldone, alle telecamere del programma tv The Voice of Italy 2018, in onda da poche settimane su Rai 2 (GUARDA QUI). Ed è proprio sui social, sul suo profilo Instagram che conta quasi 1400 follower che Simona ha comunicato ai suoi seguaci di essere entrata a far parte del talent all'interno della squadra di Al Bano: è stato infatti il cantautore italiano a premere il "famoso" pulsante rosso per decretare l'ingresso di Simona nel suo team di giovani talenti.

The Voice of Italy 2018, celebre talent costruito su un formato olandese, in questa edizione si compone di otto puntate, la metà delle quali dedicate alle audizioni al buio. I coach sono tutti nuovi all’interno del programma, se si esclude J-Ax veterano della trasmissione, per Al Bano, Francesco Renga e Cristina Scabbia è la prima volta sulla poltrona di The Voice.

“Grintosa, complimenti. È un diamante grezzo e potrebbe nascere un diamante di grande valore", ha dichiarato Al Bano al termine della performance che ha visto Simona portare "As Long as you love me" di Justin Bieber. Look scintillante, voce profonda e tatuaggio sul braccio ben in vista - il profilo della città di Los Angeles “perché avrei voluto abbandonare gli studi e andare in America e provare a fare la cantante, seguire il sogno americano” - la giovane di Torre Boldone è salita sul palco per inseguire il suo grande sogno, cantare.

Accompagnata dai suoi primi grandi fan, mamma e papà, che l'hanno sostenuta sin dall'inizio "a patto che continui a studiare" - Simona è studentessa universitaria alla facoltà di "Comunicazione, media e pubblicità" alla IULM di Milano - il giovane talento ha sconfitto la paura ed è riuscita dare il meglio di sé, anche se non tutti i giudici hanno apprezzato la sua voce.  J- Ax si è detto contento della scelta del cantante pugliese: “Con tutta l’esperienza che ha potrà metterti a posto: si sente che hai le qualità, hai un grosso talento, ma hai ancora delle difficoltà a controllarlo" e Cristina Scabbia ha affermato: "Un po' mi dispiace non aver premuto il pulsante: dovevo essere più pronta."

Studentessa per quattro anni presso il CDPM di Bergamo, Simona ha frequentato il Liceo Romero di Albino dove si è diplomata l'estate scorsa. Il suo sogno nel cassetto è diventare una giornalista sportiva , da grande tifosa dell'Atalanta, ma ora la aspetta il duro lavoro con il "coach" Al Bano a cui Simona si dice molto grata: "Lo considero una leggenda della musica italian e non vedo l'ora di tornare sul palco di The Voice per la prossima puntata!"

Non ci resta che fare il tifo per Simona che, finalmente, ha trovato in The Voice l'opportunità di dare voce a quella bambina che sognava di fare la cantante.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.