Lara Magoni, nuovo assessore: "Turismo da rilanciare, moda e design da scoprire" - BergamoNews
In regione

Lara Magoni, nuovo assessore: “Turismo da rilanciare, moda e design da scoprire” video

Eletta con Fratelli d'Italia al Senato e in Regione, alla fine ha scelto la sua Lombardia: "Sono pronta al cancelletto di partenza"

Da Roma a Milano il viaggio può essere breve come una discesa di slalom speciale. È il caso di Lara Magoni. L’ex sciatrice di Selvino dopo essere stata eletta con Fratelli d’Italia in Senato e in Regione, è passata in pochi giorni da palazzo Madama al grattacielo Pirelli. Alla fine ha scelto Milano. Nella sua Lombardia, dove si occuperà di Turismo, Moda e Marketing territoriale.

Come ha preso questo incarico?

“Per me è una grande emozione andare a Roma dove ho potuto provare la parte più nobile della politica. Ringrazio tutti quelli che mi hanno votato per avermi dato questa opportunità. Poi ho valutato cosa fare, e alla fine ho ritenuto la cosa migliore rientrare nel mio territorio”.

Ha ricevuto una valanga di voti, 2700…

“Sono molto soddisfatta, anche della scelta che ho fatto. Giorgia Meloni è un leader capace e importante e da lei voglio imparare a fare politica”.

Oltre al Turismo anche l’ambito Moda e Design su Milano, un impegno oneroso?

“È una delega eccezionale, mi ci vedo in questo sistema visto che ho un albergo a Selvino e so di cosa stiamo parlando. La mia prima uscita sarà per incontrare tutti gli addetti del sistema turismo in Lombadia. È un incarico che include tanto perchè ci sono risorse importanti sul nostro territorio”.

Come vede il suo futuro?

“Penso che la mia forza sarà la gente. Nelle mie deleghe ho anche marketing territoriale, che significa promozione del territorio. Non potrò fare tutto da sola ma accanto a me costruirò una squadra il più forte possibile”.

Prossimi appuntamenti?

“Le cose da fare sono tante. Non parto sprovvista perchè chi mi ha preceduto, l’assessore Parolini, ha svolto un ottimo lavoro. Sono pronta al cancelletto di partenza. Mi servirà l’aiuto di tutti voi”.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it