BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Polentone-eroe, Pirovano insegue scippatore e recupera borsa di un’anziana

L'imprenditore bergamasco, noto in tutto il mondo per la sua catena di negozi di polenta, ha inseguito un ladro che aveva appena scippato un'anziana e ha recuperato la borsetta sottratta

Marco Pirovano, un Polentone… eroe. Nel pomeriggio di venerdì 30 marzo l’imprenditore bergamasco di 36 anni, noto in tutto il mondo per la sua catena di negozi di polenta, a Torino ha inseguito un ladro che aveva appena scippato un’anziana e ha recuperato la borsetta sottratta.

È successo intorno alle 15 in via Po, una delle strade principali del capoluogo piemontese, dove Pirovano ha aperto uno dei suoi locali. Il 36enne, fermo a una pensilina del tram per andare in palestra, ha udito alcune urla: “Mi hanno rubato la borsetta”. Erano di una donna di 85 anni. Quando si è girato e si è reso conto che era successo, senza pensarci due volte ha gettato il suo borsone e si è messo all’inseguimento del ladro.

Dopo una corsa piuttosto concitata per circa 200 metri, il malvivente, pare italiano e sui 50 anni, ha gettato la borsetta ed è fuggito. Il bergamasco, conosciuto anche per la sua fede atalantina, l’ha raccolta e l’ha riportata alla signora derubata. In cambio ha ricevuto un commosso grazie e due bacini da parte dell’anziana.

“È un gesto normale, che chiunque avrebbe fatto – minimizza Pirovano – , non voglio farmi pubblicità in questo modo. La cosa che mi innervosisce, è che mentre io inseguivo il ladro c’erano ragazzini che invece di darmi una mano filmavano la scena con i cellulari”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.