Quantcast
Mediaworld, l'azienda incontra i sindacati: sospeso lo sciopero del 3 aprile - BergamoNews
Curno

Mediaworld, l’azienda incontra i sindacati: sospeso lo sciopero del 3 aprile

L'improvvisa apertura al dialogo ha fermato la protesta

L’azienda si è detta disposta a incontrare i sindacati nell’ambito della vertenza sul trasferimento dei lavoratori Mediaworld/Mediamarket dalle sedi di Curno in via Fermi e in via Lega Lombarda a Verano Brianza. Per questo lo sciopero proclamato venerdì per il 3 aprile è stato sospeso in attesa di capire le intenzioni della multinazionale.

I sindacalisti di Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil di Bergamo avevo appena annunciato la nuova protesta decisa dalle assemblee di venerdì mattina e di lunedì e martedì scorsi nella sede di Curno e di Grassobbio e nei punti vendita di Orio, Curno e Stezzano, con lo sciopero per martedì e due due presidi nella stessa giornata, il primo davanti alla sede della Provincia in via Tasso dalle 12 alle 13, il secondo nel pomeriggio, dalle 14.30 alle 16.30, fuori dal centro commerciale di Curno.

“Durante il primo sciopero (articolato nelle giornate del 2 e 3 marzo) la risposta è stata importante”, aveano dichiarato Mario Colleoni, Sonia Nigro e Nicholas Pezze’ per la Cigil, Alberto Citerio e Terry Vavassori per la Cisl e Maurizio Regazzoni della Uildi Bergamo, “ma è necessaria una nuova azione per far sì che l’azienda si confronti con noi sul destino dei lavoratori coinvolti dal trasferimento presso la sede di Verano Brianza e per discutere anche della condizione dei lavoratori dei punti vendita”.

In Bergamasca, nelle due unità locali della sede centrale (via Lega Lombarda e via Fermi a Curno), la decisione del trasferimento coinvolgerebbe 500 persone che verrebbero, così, obbligate a spostarsi forzatamente.

Ma l’improvvisa apertura al dialogo ha fermato la protesta.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
sciopero mediaworld
Verso lo sciopero
Mediaworld, il 12 aprile incontro al Ministero: “Rabbia e ansia tra i lavoratori”
mediaworld curno
Ricerca personale
Mediaworld assume, ma a Verano Brianza. E a Curno si va verso lo sciopero
sciopero orio
Sindacati
MediaWorld Curno, continua lo sciopero e scatta la protesta in “centro”
mediaworld curno
L'annuncio
Mediaworld cambia sede centrale: da Curno alla Brianza, 500 dipendenti coinvolti
catene elettronica
Il caso
Mediaworld, Euronics e Trony: ecco il perché del blackout dell’elettronica
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI