Quantcast
Furto sventato grazie alla solidarietà tra vicini: scovate due ladre con un bambino - BergamoNews
Bergamo

Furto sventato grazie alla solidarietà tra vicini: scovate due ladre con un bambino

Un'abitante di un condominio della Malpensata dopo aver visto le due sulle scale e aver udito strani rumori ha chiamato la polizia

Furto in casa sventato grazie alla solidarietà tra vicini. E’ successo nel pomeriggio di mercoledì 28 marzo all’interno di un condominio di via Tadini, nella zona della Malpensata di Bergamo.

Intorno alle 17 una residente vede due ragazze di etnia rom con un bambino salire le scale. Entra in casa, ma poco dopo sente strani rumori provenire da un appartamento al piano superiore. A questo punto allora, insospettita, chiama il 112.

Nel giro di pochi minuti giunge sul posto una pattuglia della squadra Volanti della questura. Le malviventi, però, dopo aver tentato di fare irruzione nell’abitazione, sentendosi braccate si sono già date alla fuga.

La vicina, che ha memorizzato i volti delle due, fornisce agli agenti informazioni dettagliate sulle loro caratteristiche fisiche e sugli abiti che indossano.

La dettagliata descrizione viene diffusa a tutte le pattuglie in servizio e intorno alle 19 le due vengono intercettate da un’altra volante nella zona della stazione. Nel corso della perquisizione personale, i poliziotti ritrovano addosso alle ragazze, dimoranti in un campo rom di Orzinuovi (BS), diversi oggetti atti allo scasso, tra cui due cacciaviti di 30 centimetri.

Dai successivi accertamenti, una delle due, A.S. di 20 anni, risulta essere colpita da un mandato di cattura e viene condotta nel carcere di via Gleno, mentre l’altra viene denunciata a piede libero per il tentato furto.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI