Sabato 24 a casazza

Musiche ribelli, voci e canzoni dalle radio degli Anni Settanta

Intervengono Dario Cangelli musicista e musicologo e Roberto Villa, autore del volume "Ci sembrava di essere liberi – per una storia delle radio democratiche bergamasche". Sabato 24 marzo dalle 18 nella sala consiliare del Comune di Casazza

Nella seconda metà degli anni Settanta del Novecento le radio “libere” interpretarono in modo nuovo la generica domanda di comunicazione che veniva dalla società italiana.

Le radio “democratiche”, fortemente connotate dal punto di vista politico e strettamente legate ai movimenti di contestazione che attraversarono il decennio, si rivolgevano prevalentemente ad un pubblico giovane, portando alla ribalta soggettività e temi precedentemente privi di visibilità.

Nella ricerca di Roberto Villa, condotta presso la Biblioteca Giuseppe Di Vittorio della CGIL di Bergamo e poi tradotta nel libro “Ci sembrava di essere Liberi, per una storia delle radio democratiche bergamasche”, si incrociano fonti orali e inediti documenti di archivio.

copertina libro di Roberto Villa sulle radio libere

Il libro racconta e analizza una delle numerose declinazioni locali assunte dal fenomeno delle radio “democratiche”. Concentrandosi su un contesto periferico come quello bergamasco e mettendone in rilievo le specificità, il volume tenta infatti di proporre una ridefinizione dell’intero complesso dell’emittenza democratica in Italia, smussandone gli elementi agiografici e rilevandone rimozioni, contraddizioni e fallimenti.

La storia delle otto radio “democratiche” di Bergamo e provincia viene interpretata come “l’epifenomeno di un decennio concepito come un lungo processo di incubazione di fermenti culturali” che, svuotati della forza contestataria, si sono organicamente delineati negli anni successivi, influenzando profondamente gli sviluppi della storia sociale dell’Italia repubblicana.

Ne parlano Roberto Villa, autore della ricerca, e Dario Cangelli, musicologo e testimone partecipe del periodo storico.

Sabato 24 marzo dalle 18 nella sala consiliare del Comune di Casazza . Segue allegra “sbicchierata” in compagnia con i prodotti della Bottega Altromercato di Casazza.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI