BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Paolo Rota nuovo presidente del Gruppo Materie Plastiche e Gomma

L'assemblea annuale del Gruppo, svoltasi al Cesap, Centro Europeo Sviluppo Applicazioni Plastiche con sede a Monza, ha eletto come nuovo presidente Paolo Rota, che subentra a Giuseppe Bergamelli, nominato vice-presidente, e sarà alla guida del Gruppo per i prossimi quattro anni, affiancato dai nuovi eletti del Consiglio Direttivo, che resteranno in carica per il biennio 2018-2020.

L’assemblea annuale del Gruppo, svoltasi al Cesap, Centro Europeo Sviluppo Applicazioni Plastiche con sede a Monza, ha eletto martedì 20 marzo come nuovo presidente Paolo Rota, che subentra a Giuseppe Bergamelli, nominato vice-presidente, e sarà alla guida del Gruppo per i prossimi quattro anni, affiancato dai nuovi eletti del Consiglio Direttivo, che resteranno in carica per il biennio 2018-2020.

Si tratta di Guido Acerbis (che sarà anche vice-presidente), Matteo Balduzzi, Giuseppe Bergamelli, Fabio Bosatelli, Gianangelo Cattaneo (che sarà anche vice-presidente), Laura Cattaneo, Silvio Dorati (che sarà anche vice-presidente), Mauro La Ciacera (che sarà anche vice-presidente), Paolo Piccoli, Daniele Rota, Daniele Santoni, Natale Santoni, Francesco Valli, Enrico Vero.

Paolo Rota, già consigliere del Gruppo Materie Plastiche e Gomma, ha partecipato anche al Gruppo Giovani. Imprenditore di seconda generazione, 50 anni, è attivo anche nel no profit, in particolare nell’educazione e nella prevenzione del rischio giovanile. Dopo la laurea in ingegneria elettronica e una breve esperienza di ricerca al Politecnico di Milano, nel 1994 è entrato nell’azienda di famiglia, ora Italian Cable Company, settore cavi elettrici, sia come manager sia contribuendo alla nascita di nuove attività imprenditoriali in Italia e all’estero nel settore elettrico, metalmeccanico ed immobiliare. Il gruppo Lebogest, di cui è attualmente presidente, consolida oggi un fatturato di circa 140 milioni di euro.

Al Gruppo Materie Plastiche e Gomma aderiscono 107 imprese associate a Confindustria Bergamo, che danno lavoro a circa 9000 dipendenti. In media d’anno 2015 (rilevamento più recente disponibile) il settore occupa a Bergamo 11.372 addetti, pari al 9% dell’occupazione manifatturiera complessiva della provincia (oltre il doppio della media nazionale, pari al 4,7%). Tale numero corrisponde al 20,3% del peso regionale e al 6.6% di quello nazionale.

Il dato della produzione industriale, riferito alla dimensione regionale, segnala un trend di crescita del settore ininterrotto da ormai 3 anni, che ha portato a recuperare quasi del tutto i i livelli pre-crisi: fatto 100 il livello del 2010, l’ultimo dato relativo al IV trimestre 2017 registra infatti 110,7 contro 112,1 del I trimestre 2007. L’ultima variazione tendenziale, sempre riferita al 2017, segnala anche un incremento importante (+5,4%), che assesta la media annua al +4,4%. Gli stessi dati, riferiti al solo ambito provinciale (con minore robustezza statistica), evidenziano un +16,8% nel quarto trimestre e una media di crescita annua 2017 del 7,1%.

“I dati – sottolinea il past president Giuseppe Bergamelli – contribuiscono a definire un comparto di assoluta eccellenza anche a livello nazionale. Come Gruppo in questi anni abbiamo lavorato per far crescere la cultura della sicurezza, in collaborazione con l’Ats, per diffondere la filosofia “lean” estesa non solo alla parte manifatturiera ma all’organizzazione complessiva dell’azienda, per supportare l’evoluzione verso industria 4.0, per un’alternanza scuola-lavoro di qualità. Partner fondamentale per molti di questi progetti è stato il CESAP, di cui Confindustria Bergamo è socio fondatore. Grazie all’incontro fra CESAP, Istituto Italiano Plastici e Cerisie (Laboratorio Italiano Gomma), è diventato operativo da alcuni mesi un progetto di rete per la consulenza, la formazione, la certificazione, le attività di laboratorio destinato a diventare un riferimento fondamentale grazie al quale il settore può compiere un ulteriore salto di qualità. Non a caso abbiamo colto l’occasione dell’assemblea per fare il punto con Antonello Pezzini, consigliere per il Comitato Economico Sociale Europeo, Riccardo Parrini, CEO Plasticfinder e Mauro Lo Ciacera, managing director di CESAP e Istituto Italiano Plastici, sui temi dell’economia circolare applicata alla plastica. Si tratta di una sfida importante e assolutamente attuale che va colta nella consapevolezza che la plastica è innovazione. L’obiettivo è coniugarla sempre più con la sostenibilità ambientale a partire già dalla fase di progettazione”.

Si allega la foto del presidente con i neoeletti consiglieri del Gruppo. (Paolo Rota è il secondo a partire da destra)

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.