BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Blu Basket Treviglio

Informazione Pubblicitaria

Siena è indigesta e la Remer Treviglio subisce una pesante sconfitta

Pesante sconfitta in terra toscana per la Remer Treviglio che cede contro Siena 95-68: la situazione ora si complica di nuovo vista anche la vittoria della Virtus Roma, prossimo avversario dei bianco-blu.

Brutta sconfitta della Remer Treviglio che getta alle ortiche la differenza canestri contro Siena e torna dalla città toscana con un pesante -17 che la riporta in zona play-out. Prima frazione equilibrata. Apre Vildera a cui risponde Easley in schiacciata. Si mette a referto anche l’ex Kyzlink. Ebanks è preciso dalla lunetta ma è lesto Marino da tre a recuperare Siena. Replica Vildera ma Voskuil da tre riporta la gara in parità. Primo vantaggio per Treviglio con Voskuil dalla lunetta. Saccaggi riporta avanti i toscani e anche Vildera fa 2/2 dalla lunetta. Primi due punti per Pecchia. Poi è Ebanks da tre per il primo break senese. A 5’56” realizza Rossi e subito dopo Voskuil è costretto ad uscire per una distorsione alla caviglia che pone fine alla sua gara. Prova ancora Siena a staccarsi con Sandri, ma risponde Pecchia con una bomba che riporta sotto Treviglio. Pecchia si ripete con una schiacciata. Ora si va avanti punto a punto con Saccaggi che riporta avanti Siena. Rossi e Sandri muovono il tabellino. Vildera chiude il tempo con il 23-20 per Siena.

Seconda frazione purtroppo meno equilibrata. Illude Planezio da tre cui risponde Borsato. Palumbo per il 50% dalla lunetta. Casella e Ebanks da tre per un ulteriore allungo dei padroni di casa con la schiacciata di Kyzlink che porta a +6. Fallo tecnico fischiato a Treviglio. Si rivede Easley ma è Ebanks a portare a +8 Siena. Gli ospiti cominciano a non mantenere il ritmo sotto i colpi micidiali di Ebanks e la velocità di Kyzlink. Saccaggi e Sandri portano la differenza a +14. Rossi ci prova con i tiri liberi ma si va al riposo con un divario cui non sembra poter porre rimedio.

Dopo l’intervallo si torna in campo con la certezza che Voskuil non sarà più della partita e per Treviglio è notte fonda. Dopo i primi due punti di Sandri è Mezzanotte ad infilare una tripla. Il terzo fallo di Easley costringe Vertemati a toglierlo temporaneamente dalla mischia. Per Treviglio due palle perse consecutive ed una certa superficialità di Siena rendono la partita sinceramente meno interessante. Si gioca con i veloci scambi di Siena e una Treviglio brutta da vedere soprattutto in difesa dove Kyzlink fa il bello ed il cattivo tempo fino al +18 che costringe Vertemati al time-out. Si riparte con la tripla di Ebanks (+21). Il parziale si chiude “solo” 19-15 per Siena ma ormai la gara sembra compromessa per i biancoblu.

Anche l’ultima frazione non riserva reazioni trevigliesi significative. Qualche buona giocata di Pecchia, Mezzanotte e Dincic, gli errori dalla lunetta di Easley, due triple consecutive di Saccaggi e poco più. Gara che si chiude con il finale di 95-68 che ben illustra l’andamento della gara. Ebanks (25) e Kyzlink (20) sono stati i veri mattatori. Per Treviglio in doppia cifra solo Pecchia (13) e Rossi (11). Troppo poco per poter lasciare un segno. Nulla da dire quindi dopo questa sconfitta se non che occorrerà subito una reazione nella prossima gara interna contro la Virtus Roma che oggi, superando Agrigento, ha riaperto i giochi in fondo alla classifica.

Il tabellino

Soundreef Siena – Remer Treviglio 95-68 (23-20, 32-20, 19-14, 21-14)
Soundreef Siena: Devin maurice Ebanks 25 (4/10, 4/8), Tomas Kyzlink 20 (9/11, 0/3), Lorenzo Saccaggi 14 (4/5, 2/3), Giovanni Vildera 10 (4/7, 0/0), Daniele Sandri 10 (4/9, 0/0), Marko Simonovic 7 (2/2, 1/1), Andrea Casella 4 (2/4, 0/2), Cosimo Costi 3 (0/0, 1/1), Stefano Borsato 2 (1/1, 0/0), Federico Lestini 0 (0/0, 0/0), Janko Cepic 0 (0/0, 0/0), Niccolo Lurini 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 11 / 13 – Rimbalzi: 35 9 + 26 (Devin maurice Ebanks 11) – Assist: 21 (Tomas Kyzlink 7)
Remer Treviglio: Andrea Pecchia 13 (4/8, 1/4), Emanuele Rossi 11 (3/6, 0/0), Tony bernard Easley 9 (3/5, 0/0), Tommaso Marino 7 (0/2, 2/4), Mattia Palumbo 7 (3/5, 0/4), Marco Planezio 7 (2/2, 1/4), Andrea Mezzanotte 5 (1/2, 1/3), Nemanja Dincic 5 (2/5, 0/0), Alan Voskuil 4 (0/0, 1/1), Ursulo D’almeida 0 (0/0, 0/0), Alberto Viero 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 14 / 21 – Rimbalzi: 25 7 + 18 (Andrea Pecchia 7) – Assist: 15 (Tommaso Marino 6)

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.