• Abbonati
Nella notte

Casazza, intossicata dallo scaldabagno: donna in ospedale

Nello specifico l’intervento ha interessato una persona vittima di intossicazione da monossido di carbonio

Nella notte tra domenica 18 e lunedì 19 marzo nella sede Habilita di Zingonia è stato effettuato un trattamento di ossigeno terapia in camera iperbarica. Nello specifico l’intervento ha interessato una persona vittima di intossicazione da monossido di carbonio. Si trata di F. L. nata il 09/11/1961 a Siliqua (CA).

L’ incidente è avvenuto a Casazza in via Moroni. La sorgente è lo scaldabagno. La paziente è stata inviata dal POLICLINO SAN MARCO di Zingonia ed è arrivata in Habilita ore 00.04. Al termine del trattamento la paziente è stata riportata in Ospedale.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI