BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Nicola Rodeschini, 25 anni, primo bergamasco al Consiglio nazionale degli studenti universitari

La nomina rappresenta un grande motivo di orgoglio per l’Università di Bergamo e per la lista Uni+

Nicola Rodeschini, classe ’93, studente di Giurisprudenza all’Università degli Studi di Bergamo, è stato nominato membro del Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari (CNSU): è la prima volta che un bergamasco occupa un posto di tale rilievo. La nomina rappresenta un grande motivo di orgoglio per l’Università e per la lista Uni+, di cui Rodeschini fa parte da tempo.

Nicola Rodeschini Uni +

“Sono contento ed orgoglioso per la notizia da poco ricevuta. Il risultato dell’eccellente lavoro svolto in questi anni dall’intero team di Uni+”, commenta il nuovo membro del CNSU.
Parole di plauso da parte di Uni+ non si sono fatte attendere: sul profilo Facebook della lista si legge che la nomina di Rodeschini è prova del grande “lavoro di rappresentanza fatto dalla nostra associazione in questi anni, con l’obiettivo di rendere l’università un luogo più vicino alle necessità degli studenti, nel quale si faccia formazione e cultura in modo inclusivo e aperto alle realtà che ci circondano, dentro e fuori dai confini nazionali”.

Nicola Rodeschini Uni +
  

Rodeschini sarà l’unico rappresentante della coalizione formata da UDU – Unione Degli Universitari, Run e Liste indipendenti (tra cui la nostra) per il collegio nord-ovest: “A Roma porterò non solo le istanze degli studenti bergamaschi, rappresenterò anche gli studenti dell’area nord-ovest – afferma il neo eletto – Sarà mio compito mantenere impegno e dedizione costanti per tutto il mandato, in continuità con l’ottimo lavoro svolto dal mio predecessore Fabio Gotti”.

Cos’è il CNSU?

Il Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari è un organo consultivo di rappresentanza degli studenti iscritti ai corsi attivati nelle università italiane, di laurea, di laurea specialistica e di specializzazione e di dottorato. Tra i vari compiti, esso formula pareri e proposte al Ministro dell’istruzione, università e ricerca sui progetti di riordino del sistema universitario predisposti dal Ministro; sui decreti ministeriali, con i quali sono definiti i criteri generali per la disciplina degli ordinamenti didattici dei corsi di dei corsi di studio universitario, nonché le modalità e gli strumenti per l’orientamento e per favorire la mobilità degli studenti; sui criteri per l’assegnazione e l’utilizzazione del fondo di finanziamento ordinario e della quota di riequilibrio delle università.
Il C.N.S.U. è composto da ventotto componenti eletti dagli studenti iscritti ai corsi di laurea e di laurea specialistica, da un componente eletto dagli iscritti ai corsi di specializzazione e da un componente eletto dagli iscritti ai corsi di dottorato di ricerca. I componenti sono nominati con decreto del Ministro, durano in carica tre anni e sono rieleggibili. Il C.N.S.U. elegge nel proprio seno il Presidente e tre membri che compongono l’Ufficio di Presidenza.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.