Quantcast
Dalmine, pregiudicato arrestato nella notte con oltre 100 grammi di cocaina - BergamoNews
L'operazione

Dalmine, pregiudicato arrestato nella notte con oltre 100 grammi di cocaina

Si tratta di un 23enne già noto alle forze dell'ordine per precedenti specifici: nel corso dell'intervento denunciato per favoreggiamento anche un 53enne.

Il personale della Squadra Mobile della polizia di Stato lo ha trovato in possesso di oltre 100 grammi di cocaina e arrestato: è successo la scorsa notte a Dalmine.

A finire in manette Moez Ben Salem, 23enne di origini tunisine, pregiudicato: già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti specifici in materia di stupefacenti, il ragazzo è stato intercettato mentre fuoriusciva da un immobile di via Fossa e poi seguito in alcune zone campestri e incolte tra Treviolo e Presezzo, dove si aggirava con fare sospetto e senza alcuna motivazione apparente.

Gli agenti hanno poi appurato che l’uomo aveva depositato, in aperta campagna, della sostanza che poi si sarebbe accertato essere cocaina, già suddivisa in dosi e pronta per essere spacciata al dettaglio: il 23enne, inoltre, è stato trovato in possesso di ulteriori involucri termosaldati contenenti altra cocaina.

Dalla successiva perquisizioni nell’abitazione di via Fossa sono poi emersi ulteriori grammi di cocaina, 215 euro ritenuti provento dell’attività di spaccio, un bilancino di precisione e vario materiale per il confezionamento dello stupefacente.

Arrestato, il 23enne è stato portato in carcere a Bergamo dove si trova a disposizione dell’Autorità Giudiziaria: il proprietario della casa, P.P., italiano del 1965, è stato denunciato per favoreggiamento.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it