BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Aggredita e derubata in chiesa a 86 anni, grazie all’angelo che ha aiutato mia madre”

I fatti martedì mattina in via XX Settembre. Le minacce con il coltello, il furto, la fuga e i soccorsi di un passante. La figlia: "Non so chi sia, ma gli sono grata"

Aggredita e derubata in chiesa, nel pieno centro di Bergamo. Brutta disavventura quella capitata a L.C., un’anziana di 86 anni nella mattinata di martedì 13 marzo.

Erano circa le 11, via XX Settembre: “Mia madre si trovava all’interno della chiesa di Santa Lucia, quando all’improvviso è stata avvicinata da un uomo con il coltello in mano che le ha intimato di consegnare portafoglio e borsa”, racconta la figlia, E.B.

In preda al panico e senza grandi margini d’azione, l’anziana avrebbe immediatamente obbedito alla richiesta dell’aggressore, che una volta intascato il bottino si è dato alla fuga.

“Appena l’uomo è stato visto fuggire, un passante ha lanciato l’allarme – prova a ricostruire E.B. – mentre un signore si è dato all’inseguimento in bici”. A quel punto, forse spaventato, “il ladro ha gettato a terra la borsa con i documenti e il portafoglio”, prontamente riconsegnata all’anziana dal suo soccorritore.

La figlia dell’86enne si trovava in centro città per sbrigare delle commissioni: “Mamma stava aspettando in chiesa. Pensare che nemmeno in posti del genere si è del tutto sicuri, lascia quantomeno l’amaro in bocca – osserva sconsolata -. Anche se non ho avuto modo di parlargli, ringrazio vivamente l’uomo che l’ha aiutata prestandole soccorso e conforto”.

Sul posto sono giunti gli agenti della Polizia di Stato, ai quali verrà sporta denuncia. L’anziana, alla quale sono stati sottratti circa 100 euro e una collanina d’oro, sta bene.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.