BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Richiedenti asilo, 2.330 in provincia di Bergamo: 96 in meno di un anno fa – La mappa

Calano i richiedenti asilo mentre cresce il numero dei Comuni che hanno dato la propria disponibilità all'accoglienza.

Rispetto a 12 mesi fa ci sono novantasei richiedenti asilo in meno, ospitati in 7 Comuni in più: è questa, in estrema sintesi, la fotografia dell’accoglienza in Bergamasca dove, al 7 marzo 2018, sono 2.330 i migranti ospitati contro i 2.426 dello stesso periodo dello scorso anno.

In provincia di Bergamo sono 66 i Comuni che accolgono sul proprio territorio almeno un richiedente asilo: lo scorso anno erano 59 e non si contavano gli appelli della Prefettura di Bergamo, alla disperata ricerca di nuovi enti locali disposti a dare il proprio assenso alla realizzazione della cosiddetta accoglienza diffusa. L’ultimo ad agosto quando via Tasso, tramite avviso esplorativo, aveva individuato poco meno di 200 territori provinciali idonei ad accogliere altri migranti in strutture già pronte.

Dei 2.330 richiedenti asilo attualmente presenti in Bergamasca, 122 sono coinvolti nel progetto Sprar, il Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati del Ministero dell’Interno che a Bergamo ha progetti a Bagnatica, in città, nel Consorzio Servizi Val Cavallina, Levate e Osio Sotto, e 10 nel progetto Corridoi Umanitari realizzato dalla Comunità di Sant’Egidio con la Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia e la Tavola Valdese.

Si tratta di numeri che stridono con quanto annunciato ad aprile dello scorso anno dall’allora assessore regionale alla Sicurezza, Protezione Civile e Immigrazione di Regione Lombardia Simona Bordonali che aveva ricordato come il piano di ripartizione provinciale, sottoscritto nel dicembre 2016 da Anci e Ministero dell’Interno, avrebbe potuto portare in Bergamasca tra gli 800 e i 900 profughi in più, fino a un massimo di 3.353.

La palma di Comune più accogliente spetta ancora a Bergamo che passa dai 501 migranti dello scorso anno agli attuali 519: seguono Sedrina con 179 e Martinengo con 110.

Consulta la mappa per vedere la distribuzione dei migranti comune per comune:

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.