• Abbonati
Informazione Pubblicitaria

Salute

Non solo mimose

Prevenzione rosa, 8 marzo: porte aperte agli istituti ospedalieri bergamaschi

Questo 8 marzo sarà una festa della donna all’insegna della prevenzione agli Istituti Ospedalieri Bergamaschi.

Questo 8 marzo sarà una festa della donna all’insegna della prevenzione agli Istituti Ospedalieri Bergamaschi.

Non solo mimose ma anche consulti gratuiti per sensibilizzare nei confronti di alcune patologie diffuse nel gentil sesso. Al Policlinico San Marco i riflettori saranno puntati sulla salute dei reni con uno screening gratuito con misurazione pressione ed esame delle urine, e la proiezione di alcuni video educazionali per conoscere meglio questi preziosi e spesso trascurati organi, imparare quali sono le regole per prendersene cura al meglio e prevenire problemi e condizioni patologiche.

Gli specialisti del Servizio di Nefrologia e Dialisi saranno inoltre a disposizione per rispondere a eventuali domande e dubbi. Basterà presentarsi, senza bisogno di impegnativa/ricetta né prenotazione, presso la Sala San Marco del Centro Scientifico del Policlinico dalle 10 alle 12.30 e dalle 14 alle 16.30.

Il Policlinico San Pietro, invece, in occasione dell’(H) Open day dedicato alla ginecologia promosso da Onda (Osservatorio nazionale sulla Salute della Donna), offrirà la possibilità di sottoporsi a consulenze ginecologiche gratuite con focus particolare sui fibromi uterini. Non serve impegnativa/ricetta; è richiesta però la prenotazione obbligatoria al numero 035.604361.

Obiettivo della giornata sarà migliorare la consapevolezza e il livello di attenzione delle donne in ambito ginecologico e in particolare verso i fibromi uterini, tra le patologie ginecologiche benigne più diffuse che colpisce circa 3 milioni di donne nel nostro Paese. Spesso sono diagnosticati nel corso di controlli di routine e in circa la metà dei casi sono asintomatici. Nel restante 50% dei casi sono però responsabili di manifestazioni anche importanti che incidono negativamente sulla qualità della vita delle donne.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI