BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Barzana, il vescovo Beschi ricorda monsignor Sana: “Persona dalla grande credibilità” foto

Il titolare della diocesi orobica è giunto nel paese ai piedi del Monte Albenza nel pomeriggio di domenica 4 marzo per commemorare monsignor Achille Sana, rettore del Collegio Sant’Alessandro e sacerdote originario di Barzana scomparso lo scorso 26 gennaio

Una giornata di fine inverno, ma dal sapore primaverile ed il suono delle campane a festa hanno accolto a Barzana la visita del vescovo di Bergamo Francesco Beschi. Il titolare della diocesi orobica è giunto nel paese ai piedi del Monte Albenza nel pomeriggio di domenica 4 marzo per commemorare monsignor Achille Sana, rettore del Collegio Sant’Alessandro e sacerdote originario di Barzana scomparso lo scorso 26 gennaio, al quale è stata dedicata una lapide posta nel cimitero comunale, inaugurata dal vescovo nel corso della visita: “La figura di don Achille Sana ha avuto una grande rilevanza per una moltitudine di persone, non solo per i giovani per il quale ha speso la propria vita, ma anche per molti adulti – ricorda monsignor Beschi – Il fascino che monsignor Sana ha saputo creare su queste persone si basava sulla credibilità e ciò è quello che si vorremmo avere”.

Un ricordo sentito è stato quello anche del sindaco di Barzana Teodoro Merati, che ha sottolineato il legame fra monsignor Sana ed il comune bergamasco: “Don Achille è sempre rimasto legato alla comunità in cui è nato e dove ha passato la propria gioventù , tant’è che tornava nel nostro paese ogni volta che ci si tenevano delle feste patronali. Ricordo che don Achille inaugurò la chiesetta degli Alpini, dove ha sempre partecipato alla messa annuale dedicata alle penne nere ed ogni volta che ritornava nella sua comunità d’origine si presentava come una persona quale le altre, nonostante le mansioni ricoperte”.

Oltre alla lapide commemorativa, la comunità di Barzana ha dedicato all’ex coordinatore del Collegio Sant’Alessandro anche una mostra nei pressi della chiesa parrocchiale, all’interno della quale sono presenti immagini ed oggetti che si sono legati alla vita ed all’apostolato di monsignor Sana.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.