• Abbonati
Sabato sera

Furto in ditta a Treviolo: rubano un pc, Sorveglianza e carabinieri li mettono in fuga

Ignoti hanno forzato il cancello pedonale e si sono creati un varco in una finestra prima di introdursi in azienda.

Dopo aver forzato il cancello pedonale si sono creati un varco in una finestra e si sono introdotto in ditta, riuscendo a rubare un computer portatile prima di essere messi in fuga dalle pattuglie della Sorveglianza Italiana e da una del Nucleo radiomobile dei carabinieri di Bergamo: è un colpo riuscito a metà quello messo in scena da ignoti nella serata di sabato 3 marzo a Treviolo.

Alle 22.18 l’allarme anti-intrusione della ditta CSM, in via degli Assini, specializzata in sistemi per la costruzione a secco, ha portato sul posto una pattuglia della Sorveglianza Italiana, già in zona per via di una convenzione iniziata da qualche giorno con il Comune di Treviolo.

La guardia giurata ha subito notato il cancello forzato e avvertito i colleghi, giunti sul posto poco dopo insieme ai militari dell’Arma: da una prima analisi risulta solamente il furto di un computer portatile.

Poi, probabilmente, gli ignoti che si sono introdotti alla CSM si sono dati alla fuga, facendo perdere le proprie tracce tra le viette e i campi limitrofi.

Il modus operandi della banda è però simile a quello di altri colpi: in zona sono stati notati un furgone e una berlina di colore grigio.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI