BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Violi, M5S: “Noi, la vera svolta per la Lombardia”

Dario Violi, il più giovane dei candidati alla presidenza della Regione Lombardia per il M5S, in questa intervista video spiega come ha trovato la Lombardia e tutte le iniziative e idee per cambiare la regione.

Dario Violi, il più giovane dei candidati alla presidenza della Regione Lombardia per il M5S, in questa intervista video spiega come ha trovato la Lombardia e tutte le iniziative e idee per cambiare la Regione.
“Il 4 marzo abbiamo un’occasione importante: l’occasione di cambiare questa Regione e di renderla una regione più moderna, più europea, dove il lavoro, la qualità dell’ambiente e la qualità della vita possono correre di pari passo come nelle migliori regioni europee.

Dario Violi

Chi ci ha governato fino a oggi ci ha portato in una situazione in cui i treni sono gelidi d’inverno, bollenti d’estate, in perenne ritardo. Non sono un’alternativa all’utilizzo dell’auto e abbiamo la peggior qualità dell’aria d’Europa: 20mila morti l’anno in Regione Lombardia per la scarsa qualità dell’aria.

Il rinnovo del patrimonio edilizio: facciamo lavorare le nostre piccole e medie imprese e miglioriamo le emissioni in atmosfera.

Investimenti in mobilità elettrica e in mobilità su treno: sono il futuro e sono la modernità che rappresenterà Regione Lombardia governata dal Movimento 5 Stelle.

L’occasione di avere una Sanità pubblica al servizio dei cittadini e non un business in mano ai privati. Dove la persona viene presa in carico sul territorio e viene curata in modo multidisciplinare secondo quella che è la sua sfera personale e non solo la malattia.

Insomma abbiamo l’opportunità davvero di cambiare.

Chi ci ha governato fino a oggi ci ha portato a essere una regione che arretra rispetto alle altre a livello europeo, nonostante l’operosità dei lombardi.

Noi vogliamo dare un futuro ai nostri figli, dare un futuro alla nostra terra, un futuro fatto di sviluppo economico, di lavoro, di tutela dell’ambiente e di orgoglio di essere lombardi.

Il 4 di marzo abbiamo l’opportunità di cambiare davvero Regione Lombardia.  È evidente che gli altri non sono credibili.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.