BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Prime decisioni sulle scuole chiuse per neve a Bergamo e in provincia

Se avete segnalazioni riguardo alla chiusura delle scuole nel vostro paese, scriveteci a bergamonews@gmail.com

Le prime scuole chiuse per neve sono quelle del Comune di Val Brembilla: “Si avverte la cittadinanza che a causa delle copiose nevicate che stanno interessando il nostro Comune, è stata emessa l’Ordinanza contingibile ed urgente n.07/2018 di chiusura di tutte le scuole di ordine e grado, compresa la Scuola dell’Infanzia e dell’Asilo Nido insistenti sul territorio comunale di Val Brembilla per le giornate di venerdì 2 marzo e sabato 3”.

All’elenco si è subito aggiunto Solto Collina, che ha emesso a sua volta un’ordinanza consultabile sul sito del Comune (leggi qui).

Venerdì 2 e sabato 3 scuole chiuse anche a Sant’Omobono Terme. Venerdì a Berbenno chiudono infanzia, primaria e secondaria. Scuole chiuse a Tavernola, Foresto Sparso, Viadanica, Adrara San Martino e Adrara San Rocco. Chiusa anche la scuola Primaria di Gandosso.

In città, invece, lezioni sospese all’aeronautico.

Scuole chiuse anche a Sedrina:

Rimangono invece aperte a Bergamo le scuole di competenza dell’assessorato all’Istruzione: ovvero asili, elementari e medie.

Scuole aperte anche a Treviglio, come comunicato su Facebook dal sindaco Juri Imeri:

A Lovere nessuna ordinanza di chiusura è stata emessa dal sindaco Giovanni Guizzetti: le scuole venerdì 2 marzo rimarranno dunque aperte, così come a Trescore Balneario, Zanica, Caravaggio, Dalmine, Bagnatica, Treviolo, Romano di Lombardia, Seriate, Alzano Lombardo e San Giovanni Bianco.  

Se avete segnalazioni riguardo alla chiusura delle scuole nel vostro paese, scriveteci a bergamonews@gmail.com

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.