Quantcast
Misiani tira la volata al Pd: "Il Pil dice che l'Italia è in crescita, merito nostro" - BergamoNews
Verso il voto

Misiani tira la volata al Pd: “Il Pil dice che l’Italia è in crescita, merito nostro”

Il candidato al Senato del Partito Democratico: "Il Paese si è rimesso in moto, il 4 marzo è importante scegliere la continuità"

“I dati resi noti giovedì 1 marzo da Istat ci dicono che l’Italia è sulla strada della ripresa. Un risultato frutto del lavoro delle famiglie e delle imprese, ma anche della politica economica dei governi guidati dal Partito Democratico” dichiara Antonio Misiani, deputato Pd e candidato al Senato.

“Nel 2017 il PIL ha segnato la crescita più forte dal 2010. La disoccupazione giovanile è scesa al livello di fine 2011. Un deficit pubblico così basso non lo vedevamo dal 2000 e il debito pubblico si è ridotto per la prima volta da dieci anni. La pressione fiscale è diminuita dal 43,6 per cento del 2013 al 42,4 per cento del 2017, che tradotto in soldoni vuol dire 21 miliardi di tasse in meno. Rimangono tanti problemi, senza alcun dubbio. Disoccupazione, precarietà, disagio sociale. Nodi da affrontare con grande determinazione”.

“Ma l’Italia si è rimessa in moto, riuscendo a conciliare crescita economica e riequilibrio dei conti pubblici. La posta in gioco il 4 marzo è alta: imboccare scorciatoie demagogiche e irresponsabili ci porterebbe a buttare dalla finestra i risultati importanti conseguiti dal Paese”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI