BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Martini (Civica Popolare): “Giovani sfiduciati, per questo mi impegno in politica”

Candidati giovani e temi centrali quali efficientamento della sanità, sicurezza, trasporti e scuola. Uno di questi è Matteo Martini, impegnato con Civica Popolare

Più informazioni su

Candidati giovani e temi centrali quali efficientamento della sanità, sicurezza, trasporti e scuola. Uno di questi è Matteo Martini, impegnato con Civica Popolare.

Cosa ti ha portato ad impegnarti alla politica con Civica Popolare?

Innanzitutto penso che sia molto importante per i ragazzi impegnarsi per la cosa pubblica, soprattutto in questo periodo di sfiducia tra i giovani c’è bisogno di chi testimoni l’importanza della politica. Io ho iniziato facendo il rappresentate d’istituto al liceo Imiberg e poi ho avuto modo di conoscere la classe dirigente di Lombardia Popolare con la quale ho instaurato un rapporto bellissimo di amicizia e di crescita personale. Ho scelto di iniziare con Civica Popolare Lorenzin perché, anche se per un giovane è più facile impegnarsi con partiti estremisti che urlano e che vedono la politica come uno scontro tra tifoserie, penso che questo partito sia prima di tutto il partito che più rappresenta i miei ideali europeisti, riformisti e cattolici, e poi promuove una politica del buon senso e del dialogo, volta all’ascolto e all’impegno.

Come si articola il movimento giovanile di Civica Popolare?

Siamo oltre 12 circoli nella provincia bergamasca, queste elezioni sono state la nostra prima esperienza ma il nostro obbiettivo è far eleggere in ogni comune un rappresentate del movimento giovanile. Questa esperienza è stata un’occasione per conoscere molti ragazzi che come me hanno voglia di mettere le mani in pasta in questo mondo che oggi più di prima sembra lontano, c’è molto entusiasmo e molta voglia di fare bene.

Quindi sei anche tu un rottamatore?

Nella politica c’è bisogno di persone con dei valori e delle radici solide come Angelo Capelli, candidato nel collegio uninominale per Civica Popolare a Rozzano, e i giovani che lo sostengono, i quali sono stati un punto di riferimento per la mia crescita politica e la testimonianza che in questo mondo per fare bene c’è bisogno di solidi legami di amicizia.

In questa settimana siete stati impegnati nei gazebo, che risposta avete avuto?

La riposta è stata molto positiva perché siamo riusciti a confrontarci con molti cittadini e abbiamo ascoltano attentamente le loro richieste e i loro problemi. Sono sicuro che il nostro programma chiaro, semplice e senza promesse irrealizzabili è in grado di sostenere la ripresa di questi cinque anni e soprattutto può dare delle risposte concrete a questi cittadini. Inoltre ho avuto modo nuovamente di chiacchierare con la nostra candidata al collegio uninominale a Bergamo Elena Carnevali, una persona di spessore che ha dimostrato in questi cinque anni di poter fare bene, siamo certi che con il nostro appoggio sarà in grado di vincere il collegio.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.