BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Amman, Faro, Tangeri e Palma: nuove rotte Ryanair da Orio al Serio

La compagnia aerea irlandese lancia la programmazione invernale 2018/2019 che comprende anche due nuove rotte da Crotone per Bergamo e Pisa.

Trentasette nuove rotte che porteranno a 39 i milioni di passeggeri trasportati in un anno: Ryanair amplia ancora la propria offerta dall’Italia per la stagione invernale 2018/2019.

Anche l’aeroporto di Bergamo è interessato dalle novità con quattro nuove destinazioni: Amman, Faro, Tangeri e Palma di Maiorca. 

Nel complesso la programmazione invernale 2018/2019 di Ryanair offrirà 37 nuove rotte, più voli su altre 18 rotte, 39 milioni di clienti all’anno (+5%), 30.000 posti di lavoro “in loco” all’anno.  Ryanair ha inoltre lanciato 2 nuove rotte da Crotone per Milano Bergamo e Pisa, che saranno operative durante la stagione estiva 2018.

A Roma, Michael O’Leary, CEO di Ryanair, ha affermato: “Siamo lieti di lanciare la più grande programmazione di sempre dall’Italia per l’inverno 2018/2019, con 37 nuove rotte e più voli su 18 rotte esistenti, che permetteranno di trasportare 39 milioni di passeggeri in 29 aeroporti italiani con una crescita del 5%. I clienti e visitatori italiani possono prenotare da oggi le proprie vacanze per la stagione invernale 2018/2019, con tariffe ancora più basse. Non c’è momento migliore per prenotare un volo Ryanair. Per celebrare il lancio della programmazione invernale 2018/2019 dall’Italia, abbiamo messo in vendita posti sul nostro network europeo a partire da 19,99 euro, per viaggiare da marzo a maggio e prenotabili fino alla mezzanotte di domenica (4 marzo). Poiché i posti a questi fantastici prezzi bassi andranno a ruba velocemente, invitiamo i clienti ad accedere subito al sito www.ryanair.com per evitare di perderli”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.