• Abbonati
I precedenti

L’Atalanta a Torino in cerca dell’impresa: le rimonte più recenti in Coppa Italia

Nerazzurri obbligati a vincere per ribaltare lo 0-1 di Bergamo: in passato anche gli uomini di Allegri hanno fallito il match di ritorno

L’avversario è di grandissimo spessore, sicuramente il peggiore contro cui giocare al giorno d’oggi. Ma l’impresa non è da considerarsi impossibile.

L’Atalanta mercoledì sera (fischio d’inizio alle 17.30 per esigenze televisive) in casa della Juventus cercherà di ribaltare lo 0-1 del match d’andata.

Una missione quasi impossibile, vero, che è però stata portata a termine qualche volta in passato, proprio in Coppa Italia.

I precedenti più recenti sui quali gli uomini di Gasperini dovranno puntare sono due, e riguardano entrambi i bianconeri.

Il primo è datato 7 aprile 2015, e vide proprio la Juventus rimontare clamorosamente la sconfitta 1-2 subita allo Stadium: al Franchi segnarono Matri, Pereyra e poi Bonucci, lasciando la Fiorentina a terra e senza finalissima.

Gli uomini di Allegri quell’anno sfiorarono poi il triplete, vincendo sia la Coppa Italia che lo Scudetto ma venendo battuti in finale di Champions dal Barcellona.

Il secondo precedente, invece, è del 2 marzo 2016. In questo caso la rimonta fu portata completamente a termine dall’Inter (doppietta di Brozovic e gol di Perisic), che vanificò poi tutto ai calci di rigore, venendo comunque eliminata.

Un mezzo precedente, insomma, che fa comunque ben sperare.

ATALANTA IN FINALE SE…
Con uno 0-1 si andrebbe ai tempi supplementari. In caso di vittoria nerazzurra con un gol di scarto dal 2-1 in avanti (quindi 3-2, 4-3, ecc…) l’Atalanta sarebbe la prima finalista.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI