BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“L’albero degli zoccoli”, 40 anni dalla Palma d’Oro: Treviglio omaggia Olmi

Un capolavoro destinato a ritrarre una civiltà, quella contadina, sull'orlo dell’estinzione e che quest’anno si appresta ad essere “riscoperta”

Correva l’anno 1978 quando una giuria, presieduta dal regista americano Alan Pakula, conferì la Palma d’oro del festival di Cannes a “L’albero degli zoccoli”. Un capolavoro questo film destinato a ritrarre una civiltà, quella contadina, sull’orlo dell’estinzione e che quest’anno, in occasione del 40esimo anniversario, si appresta ad essere “riscoperta”.

L’evento di apertura e presentazione delle varie iniziative in programma per il 40° anniversario della Palma d’Oro al Festival internazionale del Cinema di Cannes per il film ‘L’albero degli zoccoli’ di Ermanno Olmi si è tenuto sabato 24 febbraio al TNT, Teatro Nuovo Treviglio, cittadina nella quale il maestro ha ricevuto la cittadinanza onoraria.

Tra gli ospiti alla cerimonia, oltre alla figlia Elisabetta, erano presente anche la regista Federica Ravera che ha presentato parti di un docufilm in corso di realizzazione, il segretario di produzione Enrico Leoni, il presidente della Provincia di Bergamo Matteo Rossi (nel tavolo tecnico per le celebrazioni) e il sindaco di Treviglio Juri Imeri.

Raffaele De Berti, professore associato all’Università degli Studi di Milano dove insegna Storia e critica del cinema e Cinematografia documentaria, ha inquadrare la figura di Ermanno Olmi e il film ‘L’albero degli zoccoli’ all’interno del contesto nazionale e internazionale del storia del cinema.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.