BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

In Baita: Gusto & Tradizione

Informazione Pubblicitaria

Dite cheese: sul podio con Roberta Midali

Dalle vette della Valle Brembana al tetto d’Europa. Sport e Formaggi hanno in comune molto più di quanto possiate credere.

Cosa mai avranno in comune lo sci alpino e i formaggi? Beh, molte più cose di quante ne possiate immaginare. Innanzitutto la fatica. Già, perché un podio, una vittoria, che si decide in pochi minuti grazie ad una manciata di centesimi, è in realtà figlio di un duro lavoro e una ferrea preparazione, che non si vede in tv e non si legge sui giornali.

Ecco: la preparazione di un’atleta è un po’ come la stagionatura del formaggio: se ha delle regole precise che vengono seguite con costanza e puntualità il risultato potrebbe essere eccellente. Ma usiamo il condizionale, perché atleti e formaggi, di pari-passo, affrontano anche le insidie del contesto esterno, con il clima potrebbe giocare a sfavore, oltre che del contesto interno, come la pressione di un particolare momento, che potrebbe “far sciogliere” anche la più dura delle scorze sotto il peso dell’aspettativa.

La seconda cosa in comune tra sci alpino e formaggi, poi, è proprio Roberta. Perché in effetti di cognome fa Midali, ed è di famiglia (figlia per mamma Iole, per alcuni sorella, per altri cugina o nipote), proprio come il nostro Formaggio Tipico Branzi. E’ cresciuta sotto i nostri occhi, da quando era una “tenera cagliata” fino ad arrivare ad essere un’atleta matura pronta a far parlare di sé. Dopo la vittoria dei campionati italiani di slalom speciale nel 2015, nello scorso weekend all’età di 23 anni, si è confermata Principessa delle Orobie, con un terzo posto allo slalom di Coppa Europa di sci alpino a BadWiesse, Germania (per vedere la classifica completa della gara: https://data.fis-ski.com/dynamic/results.html?sector=AL&raceid=91268).

Insomma: avevamo iniziato la rubrica di oggi col cercare di farvi capire la passione e l’amore che servono per conseguire un grande formaggio, ma abbiamo finito col pensare a Roberta, orgogliosi del suo traguardo. Alla fine, la penna e il cuore ci hanno portati dritti al punto: dell’articolo e del contesto.

Latteria di Branzi e Roberta ti aspettano In Baita, a Zogno, in via Grotte delle Meraviglie 14/A (Bg) –  0345 92061. Siamo aperti da lunedì a domenica con servizio di vendita dei nostri migliori prodotti tipici e nel week end con il servizio di ristorazione.

Album Generico

 

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.