• Abbonati
Giorno 12

Olimpiadi, nella dodicesima giornata cadono anche gli azzurri di curling

I ragazzi della Nazionale sono stati sconfitti 8-6 dai padroni di casa della Corea del Sud

Poche gare e poche emozioni nella dodicesima giornata dei Giochi Olimpici in corso a Pyeongchang, in Corea del Sud. Il programma di lunedì 19 febbraio vedeva un numero di finali esiguo e lo stesso valeva per gli italiani in gara, che non hanno di certo brillato nelle competizioni.

Chi ha provato a salvaguardare la spedizione azzurra in apertura della seconda settimana di gare sono stati Anna Cappellini e Luca Lanotte che, nella loro ultima partecipazione olimpica, hanno strappato il quinto punteggio nel programma corto della gara di danza di pattinaggio di figura, che vede in testa la coppia canadese Scott Moir-Tessa Virtue, davanti ai francesi Guillame Cizeron-Gabriella Papadikis, con la pattinatrice di origine greca che, durante l’esercizio, ha dovuto affrontare anche la difficoltà di riallacciare il proprio costume.

Nella stessa gara undicesima l’altra coppia azzurra Marco Fabbri e Charlene Guignard che, nel programma libero proveranno a raggiungere la top ten, mentre per Cappellini e Lanotte l’obiettivo è quello di una medaglia lontana soltanto un punto e due decimi.

Nelle restanti gare della giornata non hanno di certo brillato gli italiani, con Mirko Giacomo Nenzi trentesimo nei 500 m maschili di pattinaggio velocità e la squadra azzurra undicesima nella prova a squadre di salto con gli sci.

A chiudere una nota sulla squadra di curling che, dopo un inizio torneo convincente, ottiene una sconfitta per 8-6 contro i padroni di casa della Corea del Sud.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI