BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A Bergamo il convegno “Economia circolare: lavoro, innovazione, bioenergia”

Parteciperà all'evento anche l'onorevole Chiara Braga, Presidente della Commissione parlamentare d'inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e illeciti ambientali

“Economia circolare: lavoro, innovazione, bioenergia”. È il titolo del convegno organizzato dal Pd in programma a Bergamo il prossimo martedì 20 febbraio, al quale parteciperà anche l’onorevole Chiara Braga, Presidente della Commissione parlamentare d’inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlate. Appuntamento alle 18 nella Sala Galmozzi di via Tasso.

La presentazione del convegno

È importante e strategico che in una regione come la Lombardia si parli non marginalmente e in modo concreto dei temi ambientali che sono al centro delle preoccupazioni dei cittadini e degli investimenti delle imprese che credono all’economia circolare. Molte imprese hanno già intrapreso un percorso di cambiamento nei propri modelli strategici di produzione ed innovazione, ma serve un maggior impegno da parte della politica. Occorre una regia istituzionale al percorso che deve portare la Lombardia a diventare un esempio virtuoso di modernità ed efficienza nell’uso delle risorse, non solo a livello italiano ma internazionale. La Lombardia non è la regione dello smog e del cemento!

Le sfide aperte non sono né semplici né a basso costo, ma gli investimenti necessari sono destinati nel breve periodo a dare un grande stimolo all’economia e al lavoro, e nel lungo a migliorare il posizionamento della Lombardia nel mercato globale, in cui le sfide – da quella climatica posta dagli accordi di Parigi a quella lanciata dalle Nazione Unite con gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile – impongono una revisione profonda del modello di sviluppo, su cui molte regioni europee stanno già facendo grandi passi avanti. La Lombardia deve ricavarsi un ruolo e una credibilità ora, se non vuole ritrovarsi ad essere tra gli inseguitori dell’innovazione ambientale che significa innovazione nei processi, nei prodotti e nei servizi.

In questo sta il senso del convegno. Una occasione di confronto concreto, di proposta e dialogo fra chi si propone di innovare le strategie del processo di governo regionale e le società che già agiscono nel concreto dell’innovazione, per una Lombardia competitiva, sostenibile e migliore . Le sole scelte di governo possibili coniugano scelte economicamente ed ecologicamente sostenibili.

La locandina

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.