BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Immensa Michela Moioli: riporta l’oro olimpico a Bergamo dopo 34 anni foto

L’attendevamo da quattro anni e finalmente è arrivata: Michela Moioli è medaglia d’oro nello snowboard cross femminile alle Olimpiadi Invernali di Pyeongchang

L’attendevamo da quattro anni e finalmente è arrivata: Michela Moioli è medaglia d’oro nello snowboard cross femminile alle Olimpiadi Invernali di Pyeongchang. La ventiduenne nata ad Alzano, che ha iniziato a sciare piccolissima sulle piste di Colere domina la competizione e riporta a Bergamo un oro dopo 34 anni, dalla vittoria a Sarajevo di Paola Magoni nello slalom speciale nello sci alpino.

Michela Moioli ha aperto la sua gara con il secondo posto nelle qualificazioni che hanno visto l’eliminazione dell’altra bergamasca Sofia Belingheri, mentre nei quarti di finale nessun problema per l’atleta dell’Esercito che accede con facilità nelle semifinali. Nel secondo turno Michela è stata costretta fino a metà gara a combattere con la francese Chloe Trespeuch prima di passare in testa, mentre in finale la ragazza di Alzano Lombardo non parte benissimo, con un terzo posto dietro alla statunitense Lindsey Jacobellis, ma bastano poche curve per poter passare in testa ed andarsene da sola, staccando tutte le avversarie ed andando verso l’oro.

Al secondo posto la francese Julia Pereira De Sousa Maibileau e terza la ceca Eva Samkova, mentre fuori dal podio le favorite Jacobellis e la transalpina Chloe Trespeuch. Per l’Italia ottava Raffaella Brutto, eliminata in semifinale e seconda nella small final, mentre per Michela è la prima medaglia olimpica.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.