BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La festa dei single: i cinque luoghi da visitare che porteranno fortuna in amore

Da Ravenna a Roma, da Venezia a Verona, il tour dedicato a chi cerca l'amore in occasione della Festa dei Single

Più informazioni su

Per chi non lo sapesse, il 15 febbraio la Chiesa Cattolica festeggia San Faustino, cavaliere romano martirizzato nel II secolo sotto il regno di Adriano ed oggi patrono di Brescia, città in cui ha perso la vita. Un santo come lui ve ne sono molti altri, ma il motivo per cui viene ricordato è quello di essere il patrono dei single, credenza forse un po’ in contrapposizione con San Valentino, ma pur sempre una credenza espansa negli ultimi anni a macchia d’olio. Siccome, secondo dati Istat del 2017, in Italia la percentuale delle famiglie composte da una sola persona è circa il 31 % della popolazione totale, abbiamo scelto di dedicare loro un tour un po’ particolare: il tour dei luoghi afrodisiaci, il primo tour che permetterebbe di trovare l’amore senza troppa fatica.

san faustino

Come prima tappa del tour abbiamo scelto Verona, la città di Romeo e Giulietta. Proprio lì, a due passi dall’Arena e dietro Piazza delle Erbe sorge quella che l’ha tradizione ha scelto come abitazione dell’eroina shakespeariana con tanto di balcone per la dichiarazione, ma ciò che ora interessa è il cortile antistante. Lì si trova una statua dello scultore Nereo Costantini raffigurante la bella Giulietta e, secondo la tradizione, coloro che accarezzeranno il seno, avranno fortuna in campo affettivo. Una tradizione moderna che riunisce migliaia di turisti, ma che ha una regola cardine per l’effettivo avvenimento: perché si possa trovare l’amore, il seno da accarezzare è quello destro, altrimenti il successo sentimentale non verrà raggiunto.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.