BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Basket Femminile, Italia show: spazzata via la Macedonia foto

Le azzurre si impongono 93-33 al termine di un match a senso unico

Più informazioni su

Nella quarta giornata del girone H di qualificazione agli Europei 2019, la Nazionale femminile di pallacanestro fa l’en plein: dopo i due punti conquistati in terra svedese contro la Nazionale di coach Johansson, le azzurre riescono a ripetersi, vincendo anche contro il fanalino di coda, la Macedonia (0V 4P), al termine di una partita mai in discussione e dominata sin da subito, terminata col punteggio di 93-33. Le azzurre sono ora in testa al girone in coabitazione con la Svezia, uscita vittoriosa in terra croata.

Nel giorno degli innamorati, i tifosi italiani dimostrano di amare (e non poco) la Nazionale: nonostante la data, infatti, il PalaRavizza di Pavia è sold out, e sugli spalti è un tripudio di bandiere italiane e di colori azzurri. Proprio ai 2.700 tifosi azzurri accorsi a Pavia sono rivolti i ringraziamenti del presidente federale Gianni Petrucci, che ha confessato: “L’accoglienza ricevuta qui è un motivo d’orgoglio”.

L’Italia parte con lo stesso quintetto anti-Svezia (Francesca Dotto, Sottana, Zandalasini, Cinili e Andrè), e già nel primo quarto indirizza la partita a proprio favore; basta dire che il primo canestro della Macedonia arriva solo dopo 7 minuti di gioco, mentre nel frattempo le ragazze di coach Crespi ne hanno già messi a referto 21 grazie al duo Zandalasini-Sottana. Il primo quarto termina 25-4 in favore dei padroni di casa. Nel corso del secondo quarto l’Italia prende il largo fino a portarsi sul +39; si va negli spogliatoi col punteggio di 56-19.

Italbasket

Nel secondo periodo, coach Crespi esegue un maggior numero di rotazioni per permettere alle seconde linee di ritagliarsi il loro spazio. I 5 punti di Masciadri portano l’Italia sul massimo vantaggio fino a quel momento, ossia +48; questo margine cresce nel corso dell’ultimo fino a portarsi sul +60 (93-33) con cui si chiude la partita.
Da segnalare per le azzurre i 21 punti di Zandalasini ed i 20 di Sottana; importante anche la doppia di Olbis Futo Andrè. Inoltre, con i 10 punti messi a referto, Stefania Masciadri raggiunge quota 1700 punti con la casacca azzurra sulle spalle.

Archiviati i due match di febbraio, ora il cammino azzurro proseguirà a novembre: le azzurre affronteranno prima la Croazia in trasferta (17 novembre) e poi la Svezia in casa (21 novembre).
Italia 93 – 33 Macedonia (25-4, 31-15; 15-11, 22-3)

Italia: Dotto F. (12), Sottana (20), Zandalasini (21), Cinili (10), Andrè (12); Consolini (0), Filippi (4), Masciadri (10), Crippa (0), Dotto C. (7), Ercoli (0), Nicolodi (2).
Allenatore: Marco Crespi

Macedonia: Tanturovska (4), Kmetovska (4), Mitrosinovik (9), Trajchevska (3), Paris (4); Stojanovska (0), Kozhobashiovaska (2), Lazareska (4), Musa (1), Nikoljki (2), Petrushevska (n.e.): Shekjeroska

Allenatore: Marjan Lazovski

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.