BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ilicic, quando giochi così sei un grande campione

Lo sloveno non trova il gol, ma incanta per 90'. Promossi a pieni voti anche Spinazzola, de Roon e il giovane Mancini

Berisha 6: Si difende dal freddo più che dai tiri avversari e non è una sua colpa.

Toloi 6,5: Sempre pronto nelle ripartenze. Altrettanto quando c’è da difendere.

Mancini 7,5: Questa volta di testa si è fatto furbo, e le prende tutte. Pur usando il petto per battere Sorrentino e il guardalinee protagonista fortunatamente smentito dal Var. Il migliore e non solo per il gol

Masiello 7: Noioso come muro invalicabile.  Specie nel finale quando serviva solo tenere il risultato.

Hateboer 6: Non riesce a sfruttare gli spazi per incidere. Dietro non si fa superare. Il che basta e avanza quando vinci.

De Roon 6: Gioca di anticipo. Continua a non essere fortunato sotto porta e anche non preciso.

Freuler 6,5: Sciupa una invenzione di Ilicic con un destraccio da brivido. Gioca una infinita di palloni con la solita precisione.

Spinazzola 6,5: Ritorna di nuovo a spingere. E non concede niente nelle ripartenze.

Cristante 5,5: Non in giornata. Troppo attaccante aggiustato, non sfrutta un suggerimento di de Roon al quarto d’ora. Fa peggio alla mezz’ora su assist di Ilicic. Si ripete all’ inizio di ripresa sprecando un mezzo rigore.

Ilicic 7,5: Torna a danzare con la palla. Anche al tiro al 25′ del primo tempo diventa il più pericoloso. Gioca a volte troppo lontano dall’area. Rimane il migliore insieme al Mancini di giornata. (Palomino S.V. dall 80′).

Petagna 5: Non pervenuto per tutto il primo tempo. Non migliore nell’inizio della ripresa. Gasperini non concede altro tempo per provare con Cornelius (Cornelius 6  Dal 63′. Diventa portafortuna. Ha il merito di creare confusione. Sfiorando anche il gol. E prendendo falli nell’assalto finale del Chievo).

Gasperini 7: La squadra non gioca un calcio spettacolare ma produttivo . Vittoria importante non scontata. Il Chievo e’ la squadra che induce sempre gli avversari a non giocare.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.