BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ultimo giorno di mercato: Orsolini al Bologna, l’Atalanta ci prova per Farias e Perica

Matrimonio già finito con l'esterno di proprietà della Juve. Gasperini chiede una nuova punta: la società proverà ad accontentarlo

Ultime ore di mercato e a Bergamo è caccia al colpo dell’ultimo minuto.

Dopo Jasmin Kurtic – passato alla Spal – anche Riccardo Orsolini saluta l’Atalanta: l’esterno offensivo di proprietà della Juventus torna a Torino per essere poi subito girato, ancora in prestito per 18 mesi, al Bologna.

Inizialmente Gian Piero Gasperini era tutt’altro che propenso a lasciar partire il giovane classe 1997, ma alla fine ha vinto la volontà del ragazzo che, probabilmente, si aspettava un minutaggio completamente diverso in questa prima parte di stagione sotto le Mura venete.

Riccardo Orsolini

Senza Kurtic e ora anche senza Orsolini l’Atalanta si trova con due pedine in meno là davanti. Difficile pensare che Gasperini accetti di concludere l’annata calcistica così, soprattutto con un calendario che a febbraio impegnerà l’Atalanta su tre fronti: campionato, Coppa Italia, Europa League.

Per questo la società sta provando a muoversi per consegnare al tecnico piemontese un valido elemento da usare nella rotazione dei tre attaccanti, con i nomi di Diego Farias e Stipe Perica che sono finiti sul taccuino di Giovanni Sartori e Luca Percassi.

La dirigenza nerazzurra proverà a chiudere una delle due trattative in giornata, nelle ultime ore di mercato.

Farias

Il Cagliari è disposto a trattare, ma chiede una cifra tutt’altro che irrisoria: 7 milioni di euro per la cessione a titolo definitivo. Non è escluso che l’Atalanta decida di investire.

L’Udinese, invece, non sembra affatto disposta a cedere il suo attaccante, ma i dirigenti friulani non hanno chiuso del tutto le porte a Sartori e Percassi.

Ci saranno novità in giornata.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.