BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ridurre l’impatto ambientale dell’industria, Albini: “Un processo lungo che premia”

È l'ultima intervista al Cavalier Silvio Albini, presidente dell'omonimo gruppo che ha base ad Albino, scomparso all'età di 61 anni lunedì 22 gennaio.

È l’ultima intervista al Cavalier Silvio Albini, presidente dell’omonimo gruppo che ha base ad Albino, scomparso all’età di 61 anni lunedì 22 gennaio.

Pochi giorni prima, venerdì 19 gennaio, era stato intervistato da Cristina Gabetti che con l’autore e regista della trasmissione, Massimo Tomagnini, insieme a una troupe di Mediaset, aveva visitato l’azienda. Sabato 27 gennaio è andato in onda questo servizio a Striscia la Notizia per la rubrica “Occhio al futuro”, rubrica che raccoglie le eccellenze sul territorio nazionale in ambito di sostenibilità e ambiente.
Clicca qui per vedere il video. 

“Non dobbiamo dimenticare che l’industria tessile è la seconda più inquinante nel mondo, dopo quella del carbone e del petrolio – ha affermato Albini durante il servizio -. Per questo motivo il nostro impegno deve riguardare ogni step del processo di realizzazione del prodotto tessile, con trasparenza”.

Albini spiega i minori consumi di energia elettrica e i ridotti quantitativi di acqua utilizzati oltre “il limitato utilizzo di prodotti chimici che fanno male all’ambiente, la massima attenzione al risparmio energetico. Con le pratiche messe in atto il Gruppo Albini ha risparmiato ogni anno 8 milioni kilowattora, l’energia elettrica consumata annualmente da 2.700 famiglie e sono risparmiati 46.000 metri cubi di acqua, quella contenuta in 10 piscine olimpioniche”.

Uno dei tanti esempi che spiegano perché il Cavalier Albini era considerato a ragione un “imprenditore illuminato”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.