Quantcast
Durante rapina in casa, ferisce l'anziana vittima: arrestato 48enne - BergamoNews
Cologno al serio

Durante rapina in casa, ferisce l’anziana vittima: arrestato 48enne

Svolta nelle indagini della rapina in abitazione ai danni di un’anziana. Arrestato dai carabinieri su ordinanza di custodia cautelare un pregiudicato 48enne, ora ai domiciliari. Contestati anche altri episodi furtivi commessi nella Bassa.

È stato arrestato su ordinanza di custodia cautelare e ristretto ai domiciliari dai Carabinieri della Stazione di Urgnano dipendente dalla Compagnia di Treviglio il 48enne italiano, con alle spalle già altri precedenti penali, tra cui anche il tentato omicidio, catturato a seguito del provvedimento restrittivo della libertà professionale emesso nei suoi confronti dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Bergamo.

L’uomo, una settimana prima dello scorso Natale, in Cologno al Serio, fece una rapina all’interno dell’abitazione di un’anziana ultrasettantenne, procurandole in quell’occasione anche delle lesioni personali guaribili in 7 giorni.

In quella circostanza, il 48enne asportò degli apparecchi tecnologici in possesso della donna, nonché del denaro contante. Le successive indagini eseguite dai Carabinieri consentirono comunque, nel giro di sole poche ore, di risalire all’uomo e di recuperare parte della refurtiva, poi restituita alla vittima. Tra novembre e dicembre 2017, sempre secondo le contestazioni mosse a carico dell’uomo da parte della Magistratura Bergamasca sulla scorta delle indagini meticolose compiute dai militari dell’Arma della Bassa Bergamasca, il 48enne aveva compiuto alcuni furti anche all’interno di esercizi pubblici e commerciali di Ghisalba e Cologno al Serio, sottraendo in particolare portafogli, cellulari e valori vari appartenenti a diversi proprietari.

Anche in questo caso indagini tradizionali unite ad accertamenti tecnici hanno permesso di risalire con certezza al 48enne e così di addebitargli tali reati.

Ristretto dai Carabinieri agli arresti domiciliari con le accuse di rapina aggravata in abitazione, lesioni personali aggravate e furto aggravato e continuato, nei prossimi giorni l’uomo sarà sottoposto ad interrogatorio di garanzia da parte del GIP del Tribunale di Bergamo.

Nel frattempo, ancora una volta, un’importante e concreta risposta in termini di sicurezza è stata data dai Carabinieri della Compagnia di Treviglio alle comunità del relativo territorio di riferimento.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI