Quantcast
"Giass e nef", sculture di ghiaccio e neve a Valbondione - BergamoNews
Quarta edizione

“Giass e nef”, sculture di ghiaccio e neve a Valbondione

Alle 16 di domenica 28 gennaio gli scultori hanno terminato il loro lavoro e la giuria ha visitato le postazioni delle sculture di ghiaccio e neve per poter poi decretare i 3 vincitori.

Alle 16 di domenica 28 gennaio gli scultori hanno terminato il loro lavoro e la giuria ha visitato le postazioni delle sculture di ghiaccio e neve per poter poi decretare i 3 vincitori.

La giuria composta da Orietta Pinessi (docente di Storia dell’ Arte all’Università degli studi di Bergamo), Giancarlo Defendi (scultore di Bergamo), Margherita Rodigari (Consigliere Comune di Valbondione), Fabrizio Gonella (rifugista del Rifugio Mario Merelli al Coca) e Paolo Valoti (presidente del Cai di Bergamo).

Alle 17 si sono svolte le premiazioni. A vincere il concorso “Giass e nef” sono Lorenzo Montagni e Valerio Mirannalti con l’opera “Casa Natura”;

sculture di neve e ghiaccio

al secondo posto Gaspari Andrea e Pietro Formenti con l’opera “Il rifugio della regina della neve”,

sculture di neve e ghiaccio

al terzo posto Pasini GianPaolo e Ferri Simone con l’opera “Il rifugio del cuore”, mentre altre tre coppie di scultori sono a pari merito.

sculture di neve e ghiaccio

Per quanto riguarda il premio della giuria popolare, la scultura che ha ricevuto più giudizi favorevoli “Mi Piace” è “Il rifugio della regina delle neve” di Andrea Gaspari e Pietro Formenti.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI