BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Corteo con i tedofori a Leffe: grandi campioni dello sport sfileranno con la fiaccola olimpica

Leffe si prepara ad accogliere la fiaccola olimpica che, giovedì 25 gennaio, farà tappa in Val Gandino attraversando tutti e cinque i paesi della zona: Peia, Leffe, Cazzano Sant’Andrea, Casnigo e Gandino, dove vi sarà il momento conclusivo alle 21 nel cineteatro.

Leffe si prepara ad accogliere la fiaccola olimpica che, giovedì 25 gennaio, farà tappa in Val Gandino attraversando tutti e cinque i paesi della zona: Peia, Leffe, Cazzano Sant’Andrea, Casnigo e Gandino, dove vi sarà il momento conclusivo alle 21 nel cineteatro.

A Leffe il ritrovo è fissato alle 16.30 in piazzetta Servalli: da qui, alle 17, prenderà il via il corteo con i tedofori che attraverserà tutte le strade del paese.
Diversi sono i tedofori che faranno parte del corteo, con la presenza di grandi campioni sportivi: i coniugi Angelo e Olga Radici (campioni di sci), Maurizio Radici (campione di sci), Privato Pezzoli e Adriano Picinali (campioni di atletica), Mirko Gualdi (campione di ciclismo), Giuseppe Beretta (ex calciatore di Serie A) e Pietro Caccia (campione di motociclismo). Altri tedofori che correranno con la fiaccola per le vie del paese sono: Pietro Mosconi, Alessia Valle, Aldo Beltrami e Adriano Pezzoli.
Nel corso dell’ultimo tratto del tragitto, sarà un gruppo dell’Amministrazione Comunale a correre con la fiaccola olimpica.

Un evento molto importante per Leffe – afferma Giovanni Pezzoli, consigliere delegato allo sport -; una manifestazione simile non si è mai svolta nel nostro paese e siamo grati di poterla ospitare. Le olimpiadi vengono organizzate ogni quattro anni e questa fiaccola, oltre a un simbolo di pace, deve essere lo spirito e l’esempio per le generazioni giovani: nella vita bisogna essere in grado di porsi degli obiettivi e la fiaccola olimpica nelle nostre terre è un bellissimo traguardo raggiunto in quattro anni. Ringrazio calorosamente tutta l’organizzazione dell’evento e il tedoforo Giorgio Scuri che ha portato la fiaccola in Val Seriana e in Val Gandino”.

Sempre giovedì 25 gennaio, in mattinata, la fiaccola sarà alle scuole elementari di Leffe: tutti i bambini potranno ammirare questo simbolo olimpico con la presenza di un ospite speciale, Giorgio Scuri.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.