Quantcast
Bocconi avvelenati nei boschi di Caprino, l'allarme: già uccisi due cani - BergamoNews
Torna l'incubo

Bocconi avvelenati nei boschi di Caprino, l’allarme: già uccisi due cani

Entrambi, accompagnati dai rispettivi padroni, avevano percorso quel sentiero nel giorno in cui poi sono morti

Torna l’incubo dei bocconi avvelenati. L’allarme questa volta arriva da Caprino, al confine con Lecco. Stiamo parlando dei boschi della zona, in uno dei sentieri che collega la località Celana a Gronfaleggio.

Ad avere le peggio sono stati due cani, spirati uno lunedì e uno martedì.

Entrambi, accompagnati dai rispettivi padroni, avevano percorso quel sentiero nel giorno in cui poi sono morti.

A dare l’allarme su Facebook è stato Michele Damiano, un educatore cinofilo della zona che domenica 18 febbraio organizza insieme alla dottoressa veterinaria Gaia Mosconi a Valbrembo un evento gratuito aperto a tutti: come difendere i nostri animali dai bocconi avvelenati.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Bocconi avvelenati a Cene
La denuncia
“Bocconi avvelenati per i cani”, l’allarme a Gorlago e Zandobbio
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI