I lavori

Teatro Donizetti, apre il cantiere: penale da 5mila euro per ogni giorno di ritardo

Lunedì mattina la consegna delle chiavi alle imprese: tra una settimana l'inizio vero e proprio, scadenza fissata a 20 mesi

Le chiavi del Teatro Donizetti sono nelle mani della Fantino Costruzioni di Cuneo e della Notarimpresa di Novara: le due aziende che si sono aggiudicate i lavori in un bando senza intoppi, dopo la firma apposta in formato digitale sul contratto di assegnazione nella mattinata di lunedì 22 gennaio alla presenza del notaio Jean Pierre Farhat, possono aprire ufficialmente il cantiere che tra 20 mesi restituirà alla città, restaurato, uno dei suoi gioielli di maggior valore.

Circa un anno e mezzo di lavori, con termine preventivato ad agosto 2019, che porteranno a un rinnovamento delle facciate, alla realizzazione di un nuovo bar su piazza Cavour, al restauro e alla conservazione di tutte le parti monumentali dell’edificio con un’attenzione particolare per foyer di ingresso e per la sala teatrale che sarà messa a norma dal punto di vista della sicurezza antincendio. Anche tutta l’impiantistica elettrica e meccanica sarà rinnovata, così come l’illuminazione e la climatizzazione.

“Per noi è una giornata importante, a conclusione di un lungo percorso iniziato anni fa – ha sottolineato il sindaco Giorgio Gori – Il teatro aveva un bisogno improrogabile di essere ristrutturato e da qualche mese non ha più i requisiti di agibilità per motivi di sicurezza. Mi piace evidenziare come il bando non abbia subito ricorsi ed è inusuale per una gara di questa importanza: significa che tutto è stato fatto a puntino. Lasciamo le chiavi del teatro in mano a due aziende piemontesi qualificate che hanno presentato un progetto ottimo accompagnato da un ribasso coerente. Ci aspettiamo che la tempistica dei lavori venga rispettata e che potremo riavere il teatro entro l’autunno del 2019”.

Grande soddisfazione anche per l’assessore alla Cultura Nadia Ghisalberti che ha messo l’accento sull’impegno del sindaco sul progetto e del collega ai Lavori Pubblici Marco Brembilla che ha impegnato gran parte del proprio mandato su questo intervento.

Al presidente della Fondazione Donizetti Giorgio Berta il compito dei ringraziamenti: “A tutti coloro che hanno contribuito ad arrivare fino a qui, ai soci della Fondazione e a chi ha fatto donazioni. Ringrazio anche Massimo Boffelli, Marco Brembilla, Massimo Locatelli, l’avvocato Paola Brambilla e l’impresa Fantino che, sono sicuro, sarà puntuale con i lavori e li eseguirà a regola d’arte”.

Il cantiere vero e proprio inizierà a prendere forma tra una settimana, dieci giorni al massimo, ovvero dopo le formalità di rito e la consegna delle fideiussioni: una volta operativo, la svolta da via Roma in largo Gavazzeni sarà consentita solo ai mezzi delle imprese e ai taxi mentre per i possessori dell’autorizzazione a circolare all’interno della Ztl sarà sempre possibile accedere dal varco di largo Belotti e risalire il Sentierone.

L’importo complessivo dei lavori, al netto dell’Iva, è di 11.087.530,67 euro, risultato di un ribasso del 23,70% sulla base d’asta: “Siamo fiduciosi di riuscire a portare a termine il cantiere nei tempi prestabiliti – ha commentato l’amministratore unico della Fantino Costruzioni Alberto Fantino Abbiamo 600 giorni, tempistica precedentemente ben studiata. Rispetto alle nostre esperienze precedenti nei teatri di Legnano e Cuneo, quello di Bergamo è un intervento più di ristrutturazione. Un elemento particolare? L’alta premialità che abbiamo ottenuto dipende da innovazioni come la meccanizzazione del palco con la scomparsa delle sedute”.

Dopo due stagioni tra Creberg e Sociale, di tempo da perdere non ce n’è e la decisione con cui sono stati gestiti bando e affidamento dei lavori ne è una dimostrazione. Lo è, altrettanto, la penale stabilita da contratto per ogni giorno naturale consecutivo oltre la data di ultimazione dei lavori pari allo 0,5 per mille dell’importo complessivo: significa che ogni giorno di ritardo costerà oltre 5.500 euro.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Il cantiere del teatro
Bergamo
Lavori in corso al Donizetti, viaggio nel cantiere del teatro: guarda com’è
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI