Quantcast
Il Codacons attacca la viabilità di Bergamo pensando che Piazza Brembana sia in città - BergamoNews
La scivolata

Il Codacons attacca la viabilità di Bergamo pensando che Piazza Brembana sia in città

Sarà stata la campagna elettorale, sarà stata forse la troppa preoccupazione di fronte al ferimento di due bambini, forse la scarsa conoscenza della realtà bergamasca, ma il Codacons di Milano è sicuramente scivolato sulla classica buccia di banana.

Sarà stata forse la troppa preoccupazione di fronte al ferimento di due bambini, o la scarsa conoscenza della realtà bergamasca, ma il Codacons di Milano è scivolato sulla classica buccia di banana.

Mercoledì 17 dicembre, infatti, il Coordinamento delle associazioni per la difesa dell’ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori meneghino ha inviato un comunicato stampa, a seguito di un incidente stradale occorso a Piazza Brembana, il piccolo paese dell’omonima valle bergamasca.

“Un incidente abbastanza grave che visto coinvolta una sola autovettura. Nello schianto, infatti, si sono ferite tre persone. Una donna di 32 anni e due bambine di 2 e 7 anni, trasportate in codice giallo all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo” ricostruisce il comunicato. Fin qui nulla di strano.

“Purtroppo questo è solo uno dei tanti sinistri avvenuti a Bergamo negli ultimi tempi. È chiara dunque la situazione di difficoltà in cui versa la città, troppi incidenti e poca sicurezza per i cittadini. È fondamentale agire per far fronte a questi continui disagi. […] Per tutte queste ragioni il Codacons scriverà al Sindaco di Bergamo, chiedendo l’immediata imposizione del limite di 30 km/h, in modo da limitare il problema degli incidenti stradali in città“.

Ora, che a Bergamo vi siano incidenti, anche gravi, è vero. Ma è vero anche che per tutto questo tempo il Codacons non si è mai espresso sull’argomento. Lo fa ora, e come? Pensare che Piazza Brembana sia una piazza del capoluogo denota una scarsa conoscenza del territorio di Bergamo. E apre anche al sospetto che l’associazione sia scesa in campagna elettorale.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
galleria Montenegrone
Era già successo
Altra gaffe del Codacons: chiede a Gori di mettere in sicurezza la galleria Montenegrone
palafrizzoni
Altro scivolone
Il Codacons ha un problema con il Comune di Bergamo: lo diffida per installare telecamere a… Castione
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI