L'accordo

Bergamo, la vigilanza notturna affidata a Fidelitas: per le guardie giurate anche le bodycam video

L'accordo, su base triennale, prevede la sorveglianza dei beni mobili e immobili del Comune di Bergamo: un servizio con notevoli elementi innovativi.

Fino a quattro pattuglie sul territorio comunale che in orari notturni, e occasionalmente anche per servizi diurni, vigileranno sui beni mobili e immobili del Comune di Bergamo: l’amministrazione ha affidato a Fidelitas un innovativo servizio integrativo a quello della Polizia Locale.

La società bergamasca di vigilanza, infatti, si è aggiudicata l’appalto, su base triennale, con un’offerta da 737mila euro che è risultata la più completa: “Non si può pensare a una città a crimine zero o senza situazioni di degrado ma ci sono fenomeni che possono essere ridotti, contenuti, allontanati e perfino eliminati – spiega il vicesindaco e titolare della Sicurezza Sergio Gandi – Ci affidiamo a una azienda qualificata che ci ha proposto servizi innovativi: l’offerta presentata era in linea con le nostre aspettative e, anzi, è andata anche oltre”.

Particolare attenzione sarà posta sulle aree centrali della città e nei quartieri a sud-est della stessa: due pattuglie per il centro, altre due nelle zone periferiche di Campagnola, Colognola, Malpensata, Celadina, via Carnovali, Grumello al Piano. Gli altri due ambiti di intervento saranno l’Urban Center e il sottopasso stazione-via Gavazzeni.

Sull’Urban Center, in particolare, le pattuglie assicureranno la sorveglianza nella fasi di apertura e chiusura e garantiranno almeno altri quattro passaggi ispettivi durante la giornata; al sottopasso, invece, un servizio approfondito verificherà la chiusura serale dei cancelli e ispezioni giornaliere e notturne.

Fidelitas

“Siamo molto soddisfatti di questo accordo – ha sottolineato il comandante della Polizia Locale Gabriella Messina – Era un desiderio della cittadinanza quello di avere personale qualificato che vigilasse il territorio in ambito notturno”.

A Bergamo l’accordo Comune-Fidelitas darà vita a un servizio quasi unico a livello italiano: gli operatori della società privata e gli agenti di Polizia Locale stanno seguendo specifici corsi di aggiornamento che saranno anche occasione di conoscenza e integrazione dei modelli operativi, con un’estrema flessibilità secondo le esigenze della città. L’intesa prevede anche un numero prestabilito di ore in cui il personale Fidelitas potrà fornire servizi diurni: l’idea è quella di pattugliare zone molto sensibili, in particolare i parchi cittadini.

A spiegare operativamente come si muoverà il personale Fidelitas è il vicepresidente Luigi Ferrara: “Siamo innanzitutto onorati dell’incarico perchè, pur essendo una realtà di rilevanza nazionale, non ci dimentichiamo dove siamo nati. Specifichiamo innanzitutto che la guardia particolare giurata è solamente un pezzo della filiera della sicurezza che non si deve sostituire alle forze dell’ordine ma ha un ruolo ben definito di tutela del patrimonio comunale. La nostra finalità da incarico è quella: per il servizio abbiamo individuato le 20 persone con la più alta specializzazione e anzianità di servizio. Gli stessi seguiranno poi un corso specifico di osservazione operativa per acquisire ulteriori capacità di valutazione dei contesti e delle persone. Il nostro personale sarà geolocalizzabile in ogni momento, sia che si trovi in auto che a piedi e, se il garante darà il via libera, sarà dotato anche di bodycam. Uno sforzo di questa entità posso dire di non averlo mai visto in nessuna delle realtà in cui operiamo”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
leggi anche
Presentazione estensione vigilanza Fidelitas
Sicurezza
Sicurezza a Bergamo, cresce il servizio offerto da Fidelitas: più controlli su Urban Center e Malpensata
Walter Torsello
Giovedì all'alba
Nembro, guardia giurata si getta nel fiume e salva una ragazza
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI