Quantcast
La Scuderia Norelli compie 51 anni, e lo fa festeggiando alla storica panchina - BergamoNews
Informazione Pubblicitaria

Moto Club Bergamo

L'anniversario

La Scuderia Norelli compie 51 anni, e lo fa festeggiando alla storica panchina

Il ritrovo alla storica panchina davanti alla Marianna, quella dove nacque tutto: l'appuntamento è per domenica 14 gennaio alle ore 11.

Domenica 14 gennaio 2018 la Scuderia Fulvio Norelli, nata in città Alta, compirà 51 anni.

Per festeggiare il compleanno, gli amici, i piloti e i soci si ritroveranno domenica 14 gennaio 2018 alle ore 11 in città alta presso quella Panchina in Colle Aperto, dai colori giallo-nero, sulla quale nel 1967 è nata la Scuderia Norelli.
 Sarà l’occasione per rivedersi e scambiare due chiacchiere tra amici.

Se vi troverete a passare da Colle Aperto fermatevi nei pressi della “Marianna” davanti alla panchina, dai colori giallo-nero, sulla quale nel 1967 è nata la Scuderia Norelli. Ci sono panchine che potrebbero raccontare migliaia di storie meravigliose: racconti di mani che si intrecciano, di promesse mai mantenute, di baci improvvisi, di scherzi tra amici, il racconto di quanto le lacrime versate siano diversamente salate. Tutti noi che abbiamo una panchina sulla quale il nostro cuore è ancora seduto riusciamo a vedere oltre l’oggetto di legno e metallo.
La panchina è un luogo di sosta, una piccola vacanza a portata di mano, un’utopia realizzata.
Seduti su una panchina si contempla lo spettacolo del mondo che va, si guarda senza essere visti, ci si prende il tempo di perdere tempo; in compagnia, su una panchina, si scrive il romanzo della vita. Alla fine sulla nostra panchina restano fissati momenti importanti della nostra vita.

A distanza di cinquant’anni, quei ragazzi dei pomeriggi estivi assolati si sono ritrovati per celebrare la Panchina. Ad alcuni potrebbe sembrare un sopruso, un furto di sentimenti, perché quella panchina non è la Panchina proprietà esclusiva della Norelli, è la panchina di generazioni di ragazzi che a turno si sono trovati e persi durante tutti questi anni.

Il messaggio della Norelli è forte e chiaro: noi non celebriamo quella panchina come “nostra esclusiva”, ma celebriamo la Panchina in quanto “locus amoenus” di generazioni di giovani.
Passante tu che noti questa Panchina gialla e nera potresti leggere incise sul legno queste parole: “Per tutti i ragazzi che hanno amato questi legni, dalla Scuderia Norelli che l’ha avuta come culla”. Chi ha il proprio cuore su una panchina capirà che il solo sentimento per ricordare non basta, ci vuole appunto la Panchina.

La Panchina Giallonera di Colle Aperto è lì in Città Alta dove quel gruppo di amici divenne Scuderia Norelli.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI